Un “Eco-Totem” contro la plastica all'Università di Palermo - QdS

Un “Eco-Totem” contro la plastica all’Università di Palermo

redazione

Un “Eco-Totem” contro la plastica all’Università di Palermo

sabato 12 Ottobre 2019 - 00:00

Un dispositivo per la raccolta differenziata e per l’erogazione dell’acqua potabile in Ateneo. Ieri l’inaugurazione all’interno del Campus di viale delle Scienze dell’Università

PALERMO – Il rettore dell’Università, Fabrizio Micari, ha inaugurato nei locali dell’Edificio 8 del Campus di viale delle Scienze il primo “Eco-Totem Smartie Water” per la raccolta differenziata della plastica e dell’alluminio e per l’erogazione dell’acqua potabile.

“L’Università di Palermo – ha affermato Micari – è sempre più green. Già da tempo siamo particolarmente sensibili e attivi nella realizzazione di un piano per ridurre l’impatto ambientale. Il nostro impegno in questa direzione si è già concretizzato con l’installazione di impianti fotovoltaici, l’illuminazione del Campus intelligente ed a risparmio energetico. Per ridurre l’utilizzo della plastica stiamo donando la borraccia UniPa agli studenti, iniziando con le matricole e gli studenti Erasmus in occasione del ‘Welcome Day’, che stanno rispondendo con grande entusiasmo e partecipazione. A queste azioni si aggiunge, adesso, l’installazione dell’‘Eco-totem’, che oltre all’erogazione dell’acqua potabile consente anche la raccolta differenziata e il riciclo di plastica e alluminio per un Ateneo sempre più sostenibile”.

L’iniziativa rientra nel progetto “UniPa per l’ambiente” dedicato ad azioni mirate per la sostenibilità ambientale dell’Ateneo. I servizi dell’“Eco-Totem Smartie Water” sono destinati a tutti i componenti della comunità universitaria (studenti, docenti e personale) che a partire da lunedì 14 ottobre potranno effettuare la registrazione per il rilascio della card, caricata di 5 euro, per l’erogazione di acqua potabile refrigerata, naturale e frizzante. Il costo fissato per un litro di acqua è di cinque centesimi per la naturale e dieci centesimi per la frizzante.

Una card per accumulare punti e bere sia naturale che frizzante

PALERMO – Chi sarà in possesso della card potrà conferire rifiuti di plastica e di alluminio all’interno dell’‘Eco-totem’ e a fronte di tale conferimento riceverà sulla card l’accredito di 1 punto per ciascun rifiuto. Ogni 10 punti potrà ottenere 2 litri di acqua naturale o 1 litro di acqua frizzante. Chi non sarà dotato di card potrà ottenere l’erogazione dell’acqua con il pagamento tramite gettoneria sempre al costo al litro di 5 centesimi per la naturale e 10 centesimi per la frizzante.

Per ridurre l’utilizzo della plastica monouso all’interno dell’Ateneo è in corso la distribuzione agli studenti iscritti al primo anno delle Lauree triennali, Lauree magistrali a Ciclo unico e Lauree magistrali della “Borraccia UniPa”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684