Valle dei Templi sempre più accessibile - QdS

Valle dei Templi sempre più accessibile

Irene Milisenda

Valle dei Templi sempre più accessibile

venerdì 22 Novembre 2019 - 00:00
Valle dei Templi sempre più accessibile

Superato lo scoglio dei diecimila turisti, si punta a migliorare i record del recente passato. Accesso garantito a chi è in carrozzina, con supporto anche per non vedenti e non udenti

AGRIGENTO – La provincia si è posizionata ultima, al 107° posto nazionale, nella classifica sulla “Qualità della vita 2019” redatta da ItaliaOggi. Ma nonostante ciò il territorio rimane in cima alle preferenze dei turisti, anche grazie a bellezze storiche come quelle della Valle dei Templi.

Da gennaio ad agosto si è registrato infatti un incremento di 10 mila visitatori rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Trend che ha compensato il calo delle presenze turistiche registrato tra marzo e maggio.

“è stata una buona stagione – commenta il direttore del Parco archeologico Valle dei Templi, Roberto Sciarratta – con buoni numeri che si sono registrati in particolare a settembre. Nella prima domenica del mese di ottobre abbiamo raggiunto i 10 mila visitatori. Numeri significativi, anche se siamo partiti un po’ in sordina. Adesso stiamo continuando a lavorare per poter eguagliare, se non superare, i numeri del recente passato”.

Tra le tante attività in programma il Parco sta continuando con la campagna di scavi, che di recente ha permesso di portare alla luce, a monte del Tempio della Concordia, tombe e una grande fornace per calce al cui interno sono stati rinvenuti numerosi reperti che saranno oggetto di verifiche successive.

Inoltre, si sta lavorando alla realizzazione di percorsi accessibili ai diversamente abili. Agli ingressi di Porta V e Giunone, oltre alle navette, saranno messe a disposizione delle carrozzine elettriche per agevolare il percorso di visita per le persone con problemi di mobilità.

“Presenteremo il nuovo progetto – ha confermato Sciarratta – il 3 dicembre, giornata mondiale della disabilità. Il Parco sarà uno dei primi siti con un’ampia accessibilità per i diversamente abili. Un progetto che si allarga creando specifici ausili sia per i non vedenti, con mappe e ricostruzioni dei templi a rilievo, che per i non udenti”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684