Vigneti in Sicilia, Scilla: "Al via bando da 13 milioni per migliorarli" - QdS

Vigneti in Sicilia, Scilla: “Al via bando da 13 milioni per migliorarli”

web-mp

Vigneti in Sicilia, Scilla: “Al via bando da 13 milioni per migliorarli”

web-mp |
lunedì 09 Maggio 2022 - 15:17

Focus su zone ad alta valenza ambientale e paesaggistica, alle isole minori della Regione Siciliana e alla viticoltura con sistemazioni su terrazzamenti

“In pubblicazione nelle prossime ore il bando dell’Ocm Vino per la qualificazione della viticoltura e dell’enologia in Sicilia che punta ad adeguare la produzione viticola alle esigenze del mercato, a ristrutturare i vigneti per renderli meccanizzabili e ad apportare miglioramenti nelle tecniche di gestione dell’impianto viticolo”. Lo annuncia l‘assessore regionale all’Agricoltura, Sviluppo rurale e Pesca mediterranea, Toni Scilla.

Sicilia, prima regione italiana per aree agricole per produzione bio e integrata

“La Sicilia vanta oggi, oltre che un inestimabile patrimonio culturale e paesaggistico, anche un konw how in fatto di biodiversità e sostenibilità. Con 40 mila ettari è la prima regione in Italia per area agricola dedicata alla produzione biologica e integrata – continua – In considerazione del forte orientamento del mercato nazionale ed internazionale verso prodotti biologici tracciabili e processi sostenibili, sono stati introdotti punteggi per le produzioni biologiche e per le imprese che adottano processi produttivi sostenibili come la certificazione Sostain».

Cosa prevede il bando

Nel bando, particolare attenzione è riservata ai progetti presentati nell’ambito delle “zone ad alta valenza ambientale e paesaggistica”, alle isole minori della Regione Siciliana e alla viticoltura con sistemazioni su terrazzamenti. E conclude Scilla: “Il governo Musumeci mantiene la rotta verso il programma di sostegno ai settori vitivinicolo ed enologico forte della brand reputation che la Regione ha consolidato negli ultimi 30 anni sui mercati internazionali”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684