Almanacco 3 gennaio: santo, anniversari, ricorrenze - QdS

Almanacco 3 gennaio, dalla “svolta autoritaria” del Fascismo all’omicidio del generale Soleimani

webms

Almanacco 3 gennaio, dalla “svolta autoritaria” del Fascismo all’omicidio del generale Soleimani

Redazione  |
martedì 03 Gennaio 2023 - 05:13

Dagli anniversari ai compleanni, dalle ricorrenze al santo del giorno: ecco l'almanacco del 3 gennaio.

Il 3 gennaio è il terzo giorno dell’anno gregoriano e mancano 363 giorni alla fine del 2023, che è appena iniziato: ecco l’almanacco del giorno con santo, anniversari, ricorrenze e curiosità.

Cosa si celebra il 3 gennaio: santo e ricorrenze

Per la Chiesa Cattolica, il 3 gennaio ricorre la devozione del Santissimo Nome di Gesù. In più, si ricordano: Santa Genoveffa, San Daniele di Padova, i Santi Teopempto e Teone e il Beato Ciriaco Elias Chavara.

Non ci sono giornate mondiali o ricorrenze internazionali particolari in questa giornata.

Compleanni e anniversari

Sono diversi i nati VIP del 3 gennaio, che nel terzo giorno dell’anno festeggiano quindi il loro compleanno. Tra loro: Gianfranco Fini, politico ed ex presidente della Camera; Mel Gibson, attore e regista statunitense ma naturalizzato australiano; Giulia Luzi, cantante italiana; Alessandro Petacchi, ciclista italiano; Michael Schumacher, storico campione di Formula 1; Greta Thunberg, giovanissima attivista nota per l’impegno a favore dell’ambiente e per i suoi “Fridays for Future“.

Ricorre anche l’anniversario di nascita di: Renato Carosone, cantautore napoletano diventato un’icona musicale dell’Italia nel mondo; Sergio Leone, celebre regista italiano scomparso nel 1989; John Ronald Reuel Tolkien, scrittore inglese famoso in tutto il mondo per opere come “The Hobbit” e “The Lord of the Rings” (“Il Signore degli Anelli”).

Accadde oggi, 3 gennaio

1117: Un devastante terremoto colpisce il Nord Italia, provocando circa 30.000 vittime.

1496: Leonardo da Vinci prova a sperimentare, ma senza successo, una macchina volante.

1521: Martin Lutero, protagonista della Riforma Protestante, viene scomunicato da Leone X con la bolla Decet Romanum Pontificem.

1833: Il Regno Unito occupa le isole Falkland.

1848: Joseph Jenkins Roberts diventa il primo presidente della Liberia.

1870: Inizia la costruzione del Ponte di Brooklyn.

1925: Mussolini pronuncia in parlamento il discorso sul delitto Matteotti. Per molti è il momento della svolta autoritaria del Fascismo.

1944: Un grave incidente ferroviario tra due treni in Spagna il 3 gennaio provoca almeno 78 morti (anche se le stime parlano di 200-250 vittime).

1959: L’Alaska viene ammessa come 49° Stato degli USA.

1962: Papa Giovanni XXIII scomunica il leader cubano Fidel Castro.

1982: Nasce Italia 1, secondo canale Mediaset.

1986: Adozione della bandiera europea.

1987: Aretha Franklin è la prima donna inserita nella Rock and Roll Hall of Fame.

2015: Muore Edward W. Brooke, primo senatore afroamericano degli Stati Uniti. Nello stesso 3 gennaio e nei giorni successivi, una serie di attacchi terroristici di Boko Haram in Nigeria uccide circa 2mila persone.

2020: Omicidio del generale iraniano Qasem Soleimani a Baghdad, ucciso da un drone statunitense.

Immagine di repertorio

Tag:

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001