Ducati Panigale V4 più prestazioni e comfort - QdS

Ducati Panigale V4 più prestazioni e comfort

redazione

Ducati Panigale V4 più prestazioni e comfort

martedì 12 Luglio 2022 - 09:05

Ducati Panigale V4 continua la sua evoluzione per il Model Year 2023

BORGO PANIGALE (BO) – Ducati Panigale V4 continua la sua evoluzione per il Model Year 2023 con l’introduzione di una serie di miglioramenti elettronici che rendono la moto ancora più facile e intuitiva per piloti di ogni livello. La famiglia Panigale è la massima espressione del continuo scambio di informazioni e di tecnologie dal mondo delle competizioni verso le moto di serie e con la versione 2023 insiste nel suo percorso di sviluppo a cadenza annuale, proprio come succede con i prototipi Ducati Corse. Il progetto Panigale V4 rappresenta a pieno l’unicità di un brand che lavora affinché tutto ciò che viene ideato per le competizioni possa poi approdare sulle moto destinate agli appassionati. Con il modello 2022 la Panigale V4 ha compiuto l’evoluzione più significativa dall’anno di lancio con un miglioramento che ha riguardato ogni aspetto della moto: aerodinamica, ergonomia, motore, ciclistica ed elettronica (qui il link alla cartella stampa completa). Sulla versione 2023 di Panigale V4, Panigale V4 S e Panigale V4 SP2 il passo avanti si concretizza con l’adozione di un pacchetto elettronico aggiornato, capace di aumentare ulteriormente il feeling di guida e le performance in pista.

Per migliorare stabilità, precisione e direzionalità nelle fasi di staccata e inserimento curva e consentire al pilota di definire con maggior precisione il miglior set-up elettronico su ogni circuito, la Panigale V4 2023 riceve il nuovo software Engine Brake Control (EBC) EVO 2. Questo software si caratterizza per una differente calibrazione marcia per marcia su ciascuno dei tre livelli selezionabili. La nuova strategia è stata sviluppata per ottimizzare l’intensità del freno motore in funzione del carico sul retrotreno. Nella prima fase di frenata, quando si ha poco carico sullo pneumatico posteriore, l’EBC EVO 2 eroga un minor freno motore, aumentandolo poi man mano che ci si avvicina al centro curva, dove l’intervento dell’engine brake dà il maggior contributo nel rallentare la moto e nel chiudere la linea. Grazie a questa modifica, che garantisce un intervento più equilibrato del controllo sul freno motore in ogni condizione di guida, si riducono inoltre i bloccaggi della ruota posteriore nelle staccate più impegnative.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684