DUCATI, “la rossa delle due ruote” sceglie di SCOMMETTERE SULLA sicilia INAUGURANDO un nuovo punto vendita A MESSINA - QdS

DUCATI, “la rossa delle due ruote” sceglie di SCOMMETTERE SULLA sicilia INAUGURANDO un nuovo punto vendita A MESSINA

redazione

DUCATI, “la rossa delle due ruote” sceglie di SCOMMETTERE SULLA sicilia INAUGURANDO un nuovo punto vendita A MESSINA

martedì 31 Maggio 2022 - 08:09

L’appuntamento per gli appassionati, oltre che giornalmente nello store messinese, è per l’inaugurazione ufficiale che sarà programmata a breve.

Comunicazione aziendale

Ducati sceglie di investire ancora in Sicilia e lo fa tornando, in grande stile, sul territorio di Messina.

Da aprile, infatti, è operativo lo store di Via Industriale 38, che ha riportato – dopo 3 anni di assenza – lo storico marchio motociclistico nella città peloritana. “Una scelta – spiega il Sales manager Salvatore Romeo – che si inserisce nel solco di una tradizione che racconta il solido rapporto tra la rossa di Borgo Panigale e Messina”.

Migliaia di appassionati e numerosi club di ducatisti, per cui “era necessario dare continuità al rapporto con la piazza e la clientela, fornendo una base dove rivolgersi per l’assistenza o per altre esigenze”.

Perché investire in Sicilia e a Messina?

“Il territorio isolano, a dispetto di quanto si possa pensare, è un territorio produttivo. Vive grandi contraddizioni, ma proprio da queste contraddizioni deriva il fatto che ci sia gente appassionata a beni come le moto, ad un mercato che non riguardi solo la prima necessità”.

La città dello Stretto, peraltro, è un polo strategicamente valido in virtù della sua collocazione. “È una porta verso altri territori, come ad esempio Regio Calabria e zone limitrofe”.

E poi, dietro la scelta di Ducati, ci sono anche le peculiarità del territorio siciliano, quelle da considerare come pregi e incentivi quando si decide di fare business.

“In Sicilia, le cose fatte con passione e con il cuore, possono funzionare alla grande. A Catania siamo partiti in sordina… Ma facendo le cose per bene, attivando la rete e i locali, sono arrivati risultati prestigiosi”.

Riscontro ed entusiasmo non sono mancati a Messina, già nelle fasi immediatamente successive all’apertura del punto vendita.

“Il giorno dopo – ricorda con orgoglio Romeo – i canali di prenotazione dell’officina erano saturi. Segno del fatto che c’è attenzione verso il settore e che c’è la volontà di ricevere un’assistenza costante e completa. Esigenze soddisfatte dall’adeguamento dello store, per cui i clienti hanno subito compreso il valore e la qualità del lavoro che è stato fatto”.

La base Ducati di Via Industriale, infatti, offre assistenza ad ogni livello, dall’accoglienza al post vendita ai servizi per la cura ed il mantenimento delle “due ruote”.

Gli stessi servizi e le medesime opportunità che si possono trovare negli store di Milano, Bologna, Roma. Insomma, un vero e proprio avamposto ducatista che offre attenzione ai suoi clienti e la giusta dedizione per rispondere ad ogni tipo di esigenza.

Il ritorno di Ducati a Messina, inoltre, concorrerà alla nascita ed allo sviluppo di un importante indotto, che potrà rappresentare uno straordinario volano per la crescita di tutto il territorio peloritano.

Tanti i mercati ed i settori che ne beneficeranno: da quello degli pneumatici, a quello dei carburanti. Senza dimenticare, poi, l’abbigliamento marchiato Ducati o ricambi ed accessori originali, verso i quali c’è un interesse sempre maggiore.

L’inaugurazione ufficiale sarà programmata a breve

L’appuntamento per gli appassionati, oltre che giornalmente nello store messinese, è per l’inaugurazione ufficiale che sarà programmata a breve.

Una grande festa, un giorno da ricordare in cui saranno presenti i vertici di Ducati e un pilota particolarmente rappresentativo.

Da segnare in rosso sul calendario anche il periodo che va dal 22 al 24 luglio, quando andrà in scena l’edizione 2022 del World Ducati Week presso il “Misano World Circuit Marco Simoncelli”. Un’occasione di ritrovo per la grande famiglia Ducati, all’insegna della passione e del mito.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684