Elezioni Sicilia, Lega lancia la lista "Prima Italia" e spacca il centrodestra - QdS

Elezioni Sicilia, Lega lancia la lista “Prima Italia” e spacca il centrodestra

web-mp

Elezioni Sicilia, Lega lancia la lista “Prima Italia” e spacca il centrodestra

web-mp |
martedì 22 Marzo 2022 - 20:46

Matteo Salvini vuole Palazzo d’Orleans e lancia una lista di centrodestra in Sicilia. Giorgia Meloni non vuole sentire parlare. E come puntualizza La Russa, FdI sostiene la corsa bis del governatore Musumeci

Primo esperimento di federazione di centrodestra. Matteo Salvini – informa la Lega – ne ha parlato durante il consiglio federale: in vista delle elezioni in Sicilia è allo studio una lista, “Prima L’Italia” che potrebbe accogliere varie sensibilità del centrodestra, Lega con autonomisti, centristi e civici.

Il progetto, che sull’isola è fortemente sponsorizzato dal leader regionale della Lega Nino Minardo, ha subìto una accelerazione dopo i recenti contatti tra Salvini e Berlusconi alla festa del Cavaliere con Marta Fascina. L’idea di Salvini è allargare il più possibile il perimetro del centrodestra, con un modello inclusivo.

Miccichè: “Da Salvini scelta generosa e coraggiosa”

“Una scelta intelligente, generosa e coraggiosa…Così si rafforza l’alleanza e aumenteranno i consensi per la coalizione”. Lo ha detto il coordinatore regionale di Forza Italia in Sicilia, Gianfranco Miccichè, in merito all’annuncio di Matteo Salvini di una lista, “Prima l’Italia”, che potrebbe accogliere varie sensibilità del centrodestra, Lega con autonomisti, centristi e civici.

La replica immediata di Forza Italia e FdI

“E’ una iniziativa della Lega. Forza Italia si presenterà alle elezioni, ovviamente, con la sua lista” fanno sapere fonti azzurre.

Prima l’Italia? Buona fortuna, è proprio un bel nome…”. Ignazio La Russa taglia corto così con l’Adnkronos quando gli viene chiesto di commentare la lista ‘Prima l’Italia’ lanciata oggi da Matteo Salvini in Sicilia come primo esperimento isolano di federazione del centrodestra in vista delle prossime elezioni, sia amministrative che regionali.

Con una battuta e “giocando”, il vicepresidente del Senato, tra i fondatori di Fratelli d’Italia, accoglie con freddezza il progetto del numero uno di via Bellerio, ribadendo che il partito di Giorgia Meloni punta sulla ricandidatura del governatore uscente Nello Musumeci. Con una battuta e giocando sul nome del movimento dell’attuale governatore La Russa precisa: ”In Sicilia funziona meglio “Prima la Sicilia” che secondo Musumeci diventerà bellissima….”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684