Gestione migranti dopo scontro Italia-Francia, UE: "Nessuna decisione su Consiglio Affari Interni" - QdS

Gestione migranti dopo scontro Italia-Francia, UE: “Nessuna decisione su Consiglio Affari Interni”

web-sr

Gestione migranti dopo scontro Italia-Francia, UE: “Nessuna decisione su Consiglio Affari Interni”

web-sr |
lunedì 14 Novembre 2022 - 16:10

Nessuna novità, al momento, da parte dell'Unione Europea. Un incontro è comunque in programma a inizio dicembre.

Attualmente “non è stata presa alcuna decisione” in merito alla convocazione di un Consiglio Affari Interni straordinario per parlare del tema dei flussi migratori verso l’Europa. A riferirlo è l’AdnKronos che cita fonti dell’Unione Europea.

Il portavoce capo della Commissione, Eric Mamer, ha ricordato che la questione degli sbarchi e della ripartizione dei migranti salvati in mare è di competenza del Consiglio Affari Interni, che riunisce i ministri dell’Interno.

Il Consiglio Affari Esteri è invece competente sulla dimensione esterna delle migrazioni, che riguarda i rapporti con i Paesi d’origine e di transito dei migranti.

La questione sulla gestione dei flussi migratori in Europa è esplosa dopo i recenti screzi nati tra Italia e Francia per quanto concerne lo sbarco della nave umanitaria Ocean Viking.

L’Italia ha infatti rifiutato l’approdo dell’imbarcazione con a bordo 230 migranti, mentre la Francia ha concesso il porto di Tolone. Una riunione ordinaria del Consiglio Affari Interni è già in calendario per i giorni dell’8 e del 9 dicembre.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001