A Sciacca i parcheggi diventano “Gratta e sosta” - QdS

A Sciacca i parcheggi diventano “Gratta e sosta”

redazione

A Sciacca i parcheggi diventano “Gratta e sosta”

giovedì 22 Ottobre 2020 - 00:00
A Sciacca i parcheggi diventano “Gratta e sosta”

Il Comune ha deciso di attivare nuove modalità che cambieranno le abitudini degli automobilisti. Il nuovo piano predisposto dal Comando di Polizia municipale entrerà in vigore dal 2/11

SCIACCA (AG) – In previsione dell’avvio, nel mese di novembre, della nuova modalità di sosta nei parcheggi con le strisce blu in cinque aree della città, è stato diramato un avviso pubblico – che dà seguito alla delibera di Giunta n. 118 – per l’individuazione di rivenditori di biglietti cartacei “Gratta e sosta”.

Come reso noto dal sindaco Francesca Valenti e dall’assessore ai Parcheggi, Roberto Lo Cicero, il dirigente del II Settore, Filippo Carlino, ha predisposto un avviso pubblico per “l’individuazione di operatori economici esercenti attività commerciali con sede nel territorio comunale, interessati alla gestione delle operazioni di acquisto e rivendita all’utenza dei biglietti cartacei (gratta e sosta) per le soste temporanee e a pagamento”.

Le domande degli interessati, sul modulo allegato all’avviso, dovranno pervenire al Comune di Sciacca entro le ore 13 del 26 ottobre 2020. Possono partecipare “tutti gli imprenditori esercenti attività commerciale con vendita al pubblico (Bar, tabaccai, giornalai, negozi etc…) e che risultino in possesso dei requisiti di legge per poter sottoscrivere contratti con la pubblica amministrazione”.

Le soste di parcheggio a tempo e a pagamento senza custodia con decorrenza prevista il 2 novembre 2020 – secondo il piano predisposto dal Comando della Polizia municipale – avranno il seguente orario: dalle ore 8 alle ore 14 e dalle ore 16 alle ore 21.

Le aree di parcheggio “Gratta e sosta” sono state individuate nelle seguenti aree: via Incisa (lato sinistro secondo il senso di marcia), piazza Mariano Rossi, viale della Vittoria (lato destro secondo il senso di marcia), piazza Saverio Friscia, via Giuseppe Licata (tratto Chiazza), piazza Don Luigi Sturzo (Porta Palermo).

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684