"Il nostro generale" al via su Rai1 la serie su Dalla Chiesa con Castellitto - QdS

“Il nostro generale” al via su Rai1 la serie su Dalla Chiesa con Castellitto

dariopasta

“Il nostro generale” al via su Rai1 la serie su Dalla Chiesa con Castellitto

Redazione  |
lunedì 09 Gennaio 2023 - 12:55

La serie in onda su Rai1 in quattro serate con l'attore che veste i panni del generale ucciso 40 anni fa in via Carini a Palermo

“E’ molto difficile parlare del proprio lavoro soprattutto davanti a una storia come quella di Dalla Chiesa. Partirei da una domanda: qual è l’ultima pagina dei libri di storia per le scuole? Temo sia la Seconda Guerra Mondiale. Questa è la prova evidente che il processo di storicizzazione di fatti come il terrorismo e la mafia è difficile perché sono ferite ancora aperte”. Sergio Castellitto parla così della serie ‘Il nostro generale‘, prodotta da Stand By Me di Simona Ercolani con Rai Fiction che andrà in onda da oggi su Rai1 in quattro serate nella quale veste i panni del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa,  ucciso 40 anni fa la sera del 3 settembre 1982, in via Carini a Palermo (con la seconda moglie, Emanuela Setti Carraro).

I cento giorni del prefetto

Diretta da Lucio Pellegrini con Andrea Jublin, la serie affronta gli anni che vanno dal ’73 all’82, ossia dagli anni della ‘guerra’ (come lo stesso Dalla Chiesa la definiva) al terrorismo, durante i quali il generale fondò il Nucleo speciale antiterrorismo, a quei cento giorni in cui fu prefetto di Palermo per combattere la mafia e venne brutalmente ucciso in un agguato in via Carini nel capoluogo siciliano.

L’attore Castellitto: “Una storia ancora viva”

Una storia ancora viva che abbiamo vissuto sulla nostra pelle”, osserva Castellitto, che aggiunge: “L’uomo Dalla Chiesa nasce quasi esploso dalla fine dell’800, un uomo di pace che ha fatto tutto quello che ha fatto, dalla Resistenza alla lotta al terrorismo e alla mafia, perché legato a dei sentimenti che oggi ci appaiono retorici. Di fronte ai trolley del Parlamento europeo questi valori di onestà scolorano. Era sempre in divisa, anche a casa, ma era un uomo di pace“. Come attore Castellitto ha voluto rendere “l’aspetto intimo e psichico di Dalla Chiesa, e in questo ho avuto la fortuna di parlare molto con la figlia Rita e soprattutto mi sono sforzato di superare il concetto di performance e di raccontare una storia, quello che ritengo debba essere il compito di un attore. La parte più difficile da rendere è stata proprio quella più intima e personale del generale, ma anche la relazione con i ragazzi della squadra dei quali diventa padre e tutore”.

Tag:

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001