Inaugurata la stazione marittima di Pozzallo - QdS

Inaugurata la stazione marittima di Pozzallo

Stefania Zaccaria

Inaugurata la stazione marittima di Pozzallo

giovedì 13 Febbraio 2020 - 00:00
Inaugurata la stazione marittima di Pozzallo

L’intera area si sviluppa su 14 mila metri quadrati. Presente al taglio del nastro Nello Musumeci. Un’opera pubblica strategica per il territorio e per il suo sviluppo socio-economico

POZZALLO (RG) – C’è voluto parecchio tempo come la maggior parte delle opere pubbliche in Sicilia e in Italia, ma la stazione passeggeri del Porto di Pozzallo è stata finalmente inaugurata. In tempi abbastanza celeri è stato effettuato anche il collaudo amministrativo: l’ufficio tecnico del Libero Consorzio comunale di Ragusa ha provveduto a consegnare l’area di cantiere al Demanio marittimo e subito dopo il dirigente regionale dell’Ufficio competente ha provveduto a riconsegnare l’intera area di oltre 14 mila metri quadrati all’ex provincia di Ragusa che ora può rendere attiva e funzionale la stazione passeggeri.

Non è stato facile completare quest’opera – ha sottolineato il commissario del Libero Consorzio comunale di Ragusa, Salvatore Piazza – per via di tanti impedimenti ma la pervicacia dei nostri uffici, che non ha lesinato sforzi ed energie, alla fine è stata premiata. Aver proceduto al collaudo statico prima e poi a quello amministrativo, ha permesso di avere il giorno dell’inaugurazione la struttura nella piena disponibilità dell’Ente. E questo è il risultato di cui bisogna andare fieri e per cui mi congratulo e ringrazio il personale tecnico, oltre all’attenzione che riceviamo dal governo regionale con la massima considerazione da parte del presidente Nello Musumeci e dell’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone che ci hanno onorato con la loro presenza per testimoniare l’impegno che il Libero Consorzio comunale di Ragusa mette in campo nella realizzazione di opere pubbliche strategiche per il territorio e il suo sviluppo socio-economico”.

Il sindaco di Pozzallo Roberto Ammatuna ha ripercorso invece le tappe della nascita della stazione marittima col “finanziamento ottenuto nell’ambito del Patto territoriale di Ragusa nel 2002, tramite la Sosvi Ragusa; finanziamento difeso strenuamente dall’ex presidente della Provincia Franco Antoci, ha registrato un lungo iter burocratico che ha portato poi il 20 settembre 2013 all’allora commissario straordinario della Provincia, Giovanni Scarso, a porre la prima pietra e oggi finalmente ad inaugurarla”.

È stato il presidente della Regione Nello Musumeci a inaugurare la struttura: il governatore ha evidenziato, dopo il taglio del nastro, che la Regione sta cercando di dotare i porti siciliani di adeguate stazioni marittime che possano assicurare assistenza ai turisti. “Queste strutture – ha detto il governatore – assicurano un miglioramento della qualità ricettivo-turistica della Sicilia, un settore che registra notevoli incrementi”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684