Terza ondata Sicilia, ospedali sotto assedio, "Misure più rigide" - QdS

Terza ondata Sicilia, ospedali sotto assedio, “Misure più rigide”

Luigi Ansaloni

Terza ondata Sicilia, ospedali sotto assedio, “Misure più rigide”

giovedì 14 Gennaio 2021 - 11:03
Terza ondata Sicilia, ospedali sotto assedio, “Misure più rigide”

La terza ondata sta mettendo a dura prova la Sicilia. Record di contagi e soprattutto ospedali sotto pressione, soprattutto i pronto soccorso, costretti a rivoluzionare la propria fisionomia. La risposta dei nosocomi all'epidemia

La terza ondata sta mettendo a dura prova la Sicilia. Record di contagi e soprattutto ospedali sotto pressione, soprattutto i pronto soccorso, costretti a rivoluzionare la propria fisionomia.

Della difficoltà dei nosocomi dell’Isola e di come una risposta seria e veloce sia fondamentale ne parlano il direttore generale dell’Ospedale Civico di Palermo, Roberto Colletti, e il direttore sanitario sempre del Civico, Salvatore Requirez.

“La terza ondata ci ha colpito duro, soprattutto nei pronto soccorso – dice Colletti -. La situazione è difficile, siamo sotto pressione, sopratutto nei reparti ordinari per la gestione del Covid, che sono praticamente pieni”.

“La colorazione delle Regioni e la divisione in fasce, se analizziamo meglio il tutto, sembra non aver funzionato, e dobbiamo riesaminare anche questa situazione”, dice Requirez.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684