Maltempo Catania, Curcio, "Atteso peggioramento, cittadini evitino rischi" - QdS

Maltempo Catania, Curcio, “Atteso peggioramento, cittadini evitino rischi”

Web-al

Maltempo Catania, Curcio, “Atteso peggioramento, cittadini evitino rischi”

Web-al |
mercoledì 27 Ottobre 2021 - 11:36

Il capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio parlando con i giornalisti al termine di una riunione nella Prefettura di Catania. Pogliese: "Domani e venerdì chiuse attività non essenziali"

“Sappiamo che questa attenuazione potrebbe durare oggi e parte di domani, ci attendiamo da giovedì-venerdì un peggioramento sensibile. L’orario non sono in grado di dirlo”. Lo ha detto il capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio parlando con i giornalisti al termine di una riunione nella Prefettura di Catania.

“L’evento non è finito – spiega- . Adesso c’è un momento che sembra di attenuazione. I nostri modelli meteo ci dicono che l’evento tornerà. Noi stiamo facendo ciò che si deve fare in questi casi. Diciamo ai cittadini di mantenere alta l’attenzione, di seguire le indicazioni delle autorità perché si aspettano in questa area delle ore che possono essere complicate”.

“I valori – ha aggiunto – parlano in maniera molto chiara. Qua sono caduti millimetri di pioggia impressionanti. Gli eventi sono stati moto puntuali. Pensiamo che quei 600 millimetri che sono stati registrati in alcuni casi siano molto chiari rispetto all’impatto che c’è stato sul territorio: eventi intensi e improvvisi su un territorio che ha molte criticità”.

“C’è una massima potenzialità di risposta con mezzi e uomini che arriveranno in supporto da fuori regione – ha continuato -. Noi per quanto riguarda il soccorso tecnico primario che è quello alle persone siamo assolutamente predisposti per dare il massimo sostegno. E’ chiaro che lo scenario è tale che comunque serve un’attenzione da parte del cittadino e della popolazione per evitare di trovarsi in situazioni in cui – anche con tutte le risorse disponibili – potrebbe essere difficoltoso intervenire“.

Le parole del sindaco Pogliese

“Con la Protezione civile, la Prefettura e le forze dell’ordine siamo una squadra, stiamo combattendo in maniera assolutamente sinergica all’interno di un contesto emergenziale quale è stato quello delle scorse ore. Domani e venerdì resteranno chiuse le scuole e le attività commerciali non essenziali almeno per quanto riguarda Catania, poi saranno gli altri sindaci a fare le opportune valutazioni”. Lo ha detto il sindaco di Catania Salvo Pogliese, oggi a Catania, a margine del vertice in Prefettura dopo l’ondata di maltempo che ha interessato in particolare il capoluogo etneo e la provincia.

“In 49 anni di vita vissuta in questa città – ha aggiunto il primo cittadino – non avevo mai vissuto questo fenomeno. Sono stato nel centro storico e in alcuni quartieri periferici e non avevo mai visto immagini di devastazione simili. Fenomeni emergenziali che hanno determinato nel caso specifico millimetri di pioggia mai registrati. Le immagini della Pescheria sono emblematiche: non era un fiume in piena, era un lago che sommergeva il livello di Piazza Duomo”.

Ringraziamenti a Mattarella

“Ringrazio – ha concluso – il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il parlamento nazionale e tutti quelli che hanno espresso solidarietà alla nostra città dal Veneto, alla Lombardia, dal presidente dell’Anci nazionale Antonio Decaro al presidente dell’Anci Sicilia Leoluca Orlando”. (ITALPRESS).

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684