Mutui, tassi alle stelle: acquistare casa diventa un miraggio - QdS

Mutui, tassi alle stelle: acquistare casa diventa un miraggio

web-sr

Mutui, tassi alle stelle: acquistare casa diventa un miraggio

Salvatore Rocca  |
giovedì 20 Ottobre 2022 - 11:46

Impennata dei tassi dei mutui per l'acquisto delle case, su stime che sfiorano quelle registrate nel 2016.

Inflazione galoppante e rincari alle stelle stanno pesando sempre più come macigni sulle tasche dei cittadini.

Dall’acquisto di alimenti – con i cittadini che stanno provvedendo a ridurre gli sprechi in tavola – alle spese per le bollette per la luce e il gas, sono sempre più numerosi i settori in cui sta diventando sempre più difficile riuscire a coprire le uscite.

La situazione non è differente nemmeno per quanto riguarda l’acquisto delle abitazioni.

Mutui, impennata dei tassi a settembre

Così come segnalato dall’ABI, Associazione Bancaria Italiana, sono sempre più alti i tassi di interesse sia sulle consistenze dei prestiti che sui nuovi prestiti dedicati alle famiglie e alle imprese.

In base all’ultimo report dell’associazione, viene sottolineato che nel mese di settembre 2022 il tasso sui prestiti alle famiglie per l’acquisto di una casa è salito al 2,17%. Nel mese di agosto, invece, il tasso era calcolato sul 2,07%.

Stime che sfiorano quelle di giugno 2016, quando venne registrato un picco del 2,2%. Un vero e proprio record per gli anni recenti.

La manovra della Bce sui tassi di interesse

Tutto questo dopo il recente aumento dei tassi di interesse della Bce di 75 punti base, così come stabilito nella recente riunione del Consiglio direttivo. La tendenza, comunque, potrebbe non interrompersi nel breve periodo.

La presidente della Bce, Christine Lagarde, ha assicurato che saranno necessari ulteriori confronti in occasione dei quali verranno discusse ulteriori crescite dei tassi.

Mutui, flessione dei mutui rispetto ad agosto

Sempre secondo il report di ABI si registra una flessione delle erogazioni di mutui. A settembre 2022 le erogazioni di mutui a tasso fisso sono state calcolate sul 40,7%, mentre nel mese precedente era stato evidenziato un totale di 53,9%.

Cresce, invece, il tasso medio sui nuovi prestiti alle società non finanziarie. Si passa, infatti dall’1,45% di agosto all’1,86% di settembre. In rialzo anche il tasso medio ponderato sul totale dei prestiti alle famiglie e alle società non finanziarie: dal 2,32% di agosto 2022 si passa infatti al 2,49% di settembre 2022.

In Sicilia un prestito sui dieci è un mutuo

In base a un recente report di Crif-MisterCredit, in Sicilia vi è una forte erogazione di prestiti. Tuttavia, soltanto un finanziamento su dieci nell’Isola (14,2%) appartiene alla tipologia dei mutui.

Nel territorio siciliano, infatti, la maggior parte dei prestiti resta finalizzato all’acquisto di beni e servizi, con il 53,3% del totale.

Tag:

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001