Stromboli, il sindaco: "Verso lenta normalizzazione sull'isola" - QdS

Stromboli, il sindaco: “Verso normalizzazione, evitare episodio simile in futuro”

web-sr

Stromboli, il sindaco: “Verso normalizzazione, evitare episodio simile in futuro”

web-sr |
sabato 20 Agosto 2022 - 11:09

Il primo cittadino di Stromboli, Riccardo Gullo, fa il punto della situazione dopo il forte nubifragio dei giorni scorsi che ha devastato l'isola

A Stromboli si va verso una lenta normalizzazione. Abbiamo liberato dal fango le strade, ora stiamo intervenendo con piani specifici per sgomberare le abitazioni da detriti“.

A dirlo all’Adnkronos è il sindaco di Lipari, ma competente anche su Stromboli, Riccardo Gullo, dopo il nubifragio che nei giorni scorsi ha messo in ginocchio l’isola causando problemi ad abitazioni, attività e strade.

“Servono opere strutturali per evitare episodi simili”

Secondo una prima stima dei danni serviranno almeno 10 milioni di euro per aiutare l’isola a risollevarsi.

“Spero che vengano erogati presto”, dice il primo cittadino, il quale sottolinea che “bisognerà affrontare un altro problema: le opere strutturali necessarie perché un simile episodio non si verifichi più”.

Stromboli, dichiarato stato di emergenza

Nei giorni scorsi, intanto, la Regione Siciliana ha annunciato lo stato di crisi ed emergenza, con l’istituzione di un tavolo tecnico.

La misura è stata adottata all’indomani del sopralluogo effettuato a Stromboli dal governatore Nello Musumeci in compagnia del capo della Protezione civile nazionale, Fabrizio Curcio.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001