Lombardo risparmia come Napolitano - QdS

Lombardo risparmia come Napolitano

Lucia Russo

Lombardo risparmia come Napolitano

martedì 16 Giugno 2009 - 00:00

Bilancio 2009. Regione: cresce la spesa corrente
Governatore virtuoso. Lombardo sopprime l’Ufficio per le relazioni diplomatiche e internazionali che nel preventivo del bilancio del governo Cuffaro costava 600 mila euro.
Cari i Gabinetti assessoriali. Nel 2008 il trattamento accessorio del personale dirigenziale era senza oneri, per il 2009 è segnata una spesa di almeno 200 mila € per assessorato

PALERMO – Governo da 41,5 milioni di euro. Questo è l’ammontare della spesa per i Gabinetti dei dodici assessori e del presidente della Regione. In aumento di 2,3 milioni di euro rispetto al 2008, quando la spesa complessiva dei Gabinetti del Governo ammontava a 39,2 milioni di euro, vedi inchiesta pubblicata dal Qds del 15 aprile 2008. Ciò si riscontra dall’esame del Bilancio preventivo 2009, pubblicato sul Supplemento ordinario della Gurs n. 22 del 20 maggio 2009.
Eppure c’è stato un colpo di scure sull’indennità di carica degli assessori, con un risparmio effettivo di 525 mila euro, avendo portato da cinque, nel 2008, a otto gli assessori che ricevono un’indennità di 56 mila euro. Solo quattro, infatti, mantengono l’indennità di 231 mila euro l’anno: assessore alla Presidenza, assessore all’Agricoltura, assessore alla Sanità e assessore al Territorio e Ambiente.

Una scelta lodevole del primo Governo Lombardo che è riuscito a ridurre di mezzo milione di euro la spesa per l’indennità di carica degli assessori che negli anni dal 2005 al 2007, come documentato dalla Corte dei Conti nazionale, era aumentata del 114,77 per cento. Fino al 2008 erano sette gli assessori che percepivano un’indennità di carica di 231 mila euro all’anno, ma nel Bilancio preventivo 2009 sono rimasti in quattro a percepire più di 19 mila euro lordi al mese, addirittura circa 15 mila euro in più all’anno rispetto ad un ministro non parlamentare.
Un risparmio di 449 mila euro si registra anche alla voce “Spese per l’attività di informazione”, dove è stata soppressa la figura del portavoce, una delle prime iniziative del governatore Lombardo.

Nella tabella grande in alto si riporta il dettaglio degli “Oneri comuni” della spesa corrente per ognuno dei gabinetti dei dodici assessorati, il totale degli “Oneri comuni” e il totale per ciascuno dei Gabinetti. Nella tabella riepilogativa, riportata in basso a destra si nota che a fronte di una riduzione di 689 mila euro degli “Oneri comuni” e di una diminuzione di 2,2 milioni di euro della spesa del Gabinetto del Presidente della Regione, in totale, però, la spesa dei dodici gabinetti è aumentata di 4,5 milioni di euro. Il risultato è un aumento di 2,3 milioni di euro. Ci soffermiamo nei due articoli che seguono sulle ragioni dell’aumento della spesa nei Gabinetti degli assessorati e sulla diminuzione, invece, nel Gabinetto del Presidente della Regione.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684