Studenti musulmani esentati dalla "Divina Commedia": il caso

Studenti musulmani esentati da lezioni sulla “Divina Commedia”: è polemica

Daniele D'Alessandro

Studenti musulmani esentati da lezioni sulla “Divina Commedia”: è polemica

Redazione  |
venerdì 24 Maggio 2024

L'iniziativa è nata dallo scrupolo di un professore: il ministero ha disposto un'ispezione sull'accaduto riguardante gli studenti musulmani

Due studenti di religione musulmana di una scuola media di Treviso sono stati esentati dal seguire le lezioni sulla “Divina Commedia” di Dante Alighieri, definita “un’opera a sfondo religioso” in contrasto con la fede dei due ragazzi.

Ministero dispone ispezione

L’iniziativa è nata dallo scrupolo di un professore che, nell’affrontare lo studio del capolavoro della letteratura italiana, ha scritto alle famiglie i cui figli sono già esentati dall’ora di religione per chiedere il consenso a trattare l’opera dantesca. Di risposta, i genitori degli studenti musulmani hanno chiesto che i figli fossero esonerati da studio, compiti in classe e interrogazioni su Dante. Perché l’opera, a loro dire, “offende l’Islam”. Il ministero ha disposto un’ispezione.

Iscriviti gratis al canale WhatsApp di QdS.it, news e aggiornamenti CLICCA QUI

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001
Change privacy settings
Quotidiano di Sicilia usufruisce dei contributi di cui al D.lgs n. 70/2017