Trapani, sequestrati 7.500 ricci di mare, denunciati 4 pescatori di frodo - QdS

Trapani, sequestrati 7.500 ricci di mare, denunciati 4 pescatori di frodo

web-mp

Trapani, sequestrati 7.500 ricci di mare, denunciati 4 pescatori di frodo

web-mp |
giovedì 10 Febbraio 2022 - 21:13

Le fiamme gialle hanno sequestrato oltre 7 mila ricci di mare e denunciato quattro pescatori a cui è stata inflitta una sanzione di 20 mila euro

Nelle scorse settimane erano stati sorpresi dalla Guardia di finanza a bordo di un natante da diporto a Cala Rotonda, a Favignana, all’interno dell’area marina protetta delle Isole Egadi intenti a catturare 7.500 ricci di mare. Gli esemplari sono stati sequestrati e per i quattro pescatori di frodo è scattata la denuncia per la violazione delle disposizioni penali a tutela delle aree marine potette. Tutti e quattro sono stati sanzionati con pene amministrative pari a 20.000 euro, avendo superato i limiti previsti per la cattura del riccio di mare, in violazione alla normativa in materia di pesca. 

Scattano i sequestri

lI gip di Trapani, su richiesta della Procura, ha emesso nei giorni scorsi il decreto di sequestro preventivo del natante, dei due motori fuoribordo e di tutta l’attrezzatura utilizzata. L’autorità giudiziaria, infatti, ha considerato fondato il pericolo che la libera disponibilità dei beni potesse agevolare la commissione di altri reati simili, “anche in considerazione che la cattura di un così elevato quantitativo di ricci di mare fa supporre che non si sia trattato di una attività occasionale ma piuttosto di una pesca di frodo ben organizzata e strutturata”, spiegano le Fiamme gialle. 

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684