Caltanissetta, novità sul fronte della raccolta differenziata - QdS

Caltanissetta, novità sul fronte della raccolta differenziata

Annalisa Giunta

Caltanissetta, novità sul fronte della raccolta differenziata

martedì 15 Giugno 2021 - 00:00

Via i contenitori stradali di prossimità da Gessolungo e dalla Strada provinciale 202 e conseguente attivazione del porta a porta. Dal 5 luglio previsto un potenziamento dei servizi

CALTANISSETTA – Si estende il porta a porta in città. Dopo l’eliminazione dei cassonetti nelle zone Valle, Massari, Iuculia, Montone, Gibil Gabib, Schunchipane, Musta, Perciata, Pescazzo, Xirbi, Chiapparia e Borgo Petilia nei giorni scorsi sono spariti i contenitori stradali di prossimità per la raccolta dei rifiuti posizionati anche a Gessolungo, lungo la Strada provinciale 202.

Una decisione che vuole aumentare la percentuale di raccolta differenziata ed eliminare drasticamente il proliferare delle micro-discariche a cielo aperto e il continuo abbandono dei rifiuti indifferenziati esposti accanto ai contenitori presenti. Una battaglia che la Dusty sta portando avanti con l’Amministrazione comunale per sradicare questa cattiva abitudine irrorando anche pesanti sanzioni amministrative come fatto nelle scorse settimane.

Tra le novità le modifiche che saranno apportate al calendario della raccolta porta a porta sul territorio comunale, come si legge nell’apposita ordinanza del sindaco Roberto Gambino. A far data dal 5 luglio, è stato disposto l’aumento della frequenza da tre a quattro giorni alla settimana della raccolta porta a porta del rifiuto organico per il 100% delle utenze domestiche e non domestiche ricadenti nella Zona A e nella Zona B e la contestuale riduzione della raccolta del secco residuo (indifferenziato) da 2 a 1 volta alla settimana. Nell’ordinanza vengono anche fornite le indicazioni sul posizionamento dei mastelli o dei bidoni carrellati, orari di esposizione per le utenze domestiche e non domestiche.

Nei mercati cittadini della Strada ‘a foglia, del mercato del sabato e del mercato generale di via Bloy, gli operatori commerciali saranno dotati di sacchi o di carrellati per la raccolta differenziata dei rifiuti organici e dei rifiuti secco appositamente forniti e predisposti per l’occasione dalla società che gestisce il servizio di igiene urbana la quale provvederà allo svuotamento ed al ritiro dei carrellati nonché lo spazzamento dell’area. Al termine dell’attività lavorativa, gli operatori commerciali, sono obbligati: a raccogliere in modo differenziato i rifiuti prodotti dalla propria attività, conferendoli nei sacchi o nei carrellati forniti e appositamente predisposti nell’area; evitare la dispersione dei rifiuti e garantire il decoro urbano; lasciare pulita l’area loro assegnata per lo svolgimento della propria attività. Il mancato rispetto delle disposizioni, ovvero, l’inosservanza dell’obbligo di differenziare i rifiuti, comporterà l’applicazione della sanzione amministrativa a carico degli operatori commerciali cui è stata assegnata l’area da 80 a 495 euro.

La grande distribuzione organizzata produttrice di rifiuti ha l’obbligo di conferire i rifiuti osservando le modalità, indicazioni, avvertenze, divieti previsti. Qualora ricorresse a ditte private per lo smaltimento dei rifiuti differenziati è tenuta a consegnare la documentazione inerente i dati dello smaltimento (formulari Fir), inviandone copia all’Ufficio Igiene urbana. Tra gli obblighi per la grande distribuzione quello di prendere in consegna il bidone carrellato da 240 litri, per la raccolta e smaltimento dei rifiuti organici concordandone con la società che gestisce il servizio di igiene urbana le modalità di ritiro.

L’ordinanza del sindaco Gambino, oltre a specificare gli altri servizi attivi sul territorio (smaltimento pile esauste, Rae, farmaci, pannolini, scarti da potatura, oli esausti) prevede anche delle agevolazioni per le utenze con accertata disabilità o con difficoltà deambulatorie che vivono da sole e senza una persona che possa dargli supporto. L’utente potrà usufruire del ritiro a domicilio dei rifiuti con conferimento a soglia dell’abitazione presentando al Comune apposita richiesta.

Altra novità del servizio gestito dalla Dusty riguarda il posizionamento dell’isola ecologica mobile nella giornata del sabato. Il contenitore scarrabile sarà ricollocato nel piazzale antistante lo Stadio Pian del Lago e non più in via Pietro Leone. Una postazione che consentirà di effettuare le operazioni di conferimento senza intralciare il normale flusso delle auto e per evitare di arrecare disagi di traffico e viabilità. L’Isola ecologica mobile automatizzata sarà comunque accessibile come di consueto, dal lunedì al sabato, dalle ore 7 alle 14, secondo il seguente calendario aggiornato: lunedì via Maestri del Lavoro; martedì piazza Santa Flavia; mercoledì villaggio Santa Barbara; giovedì via Vittime di IX Luglio; venerdì via Fasci Siciliani e sabato piazzale antistante lo Stadio Pian del Lago.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684

x