Coronavirus, in Sicilia 1.492 i positivi - QdS

Coronavirus, in Sicilia 1.492 i positivi

Raffaella Pessina

Coronavirus, in Sicilia 1.492 i positivi

martedì 31 Marzo 2020 - 18:35
Coronavirus, in Sicilia 1.492 i positivi

84 casi in più nelle ultime 24 ore. 74 i pazienti guariti e 81 quelli deceduti . Iss: “Indice di trasmissione vicino a 1”. Intanto, i deputati del M5S all’Ars: “Regione chiarisca su conversione ospedali”

PALERMO – Il quadro riepilogativo della situazione nell’Isola, aggiornato al 31 marzo in merito all’emergenza Coronavirus, così come comunicato dalla Regione siciliana all’Unità di crisi nazionale vede 74 persone guarite, 81 deceduti, mentre le persone contagiate risultato essere 1.492, di cui 575 ricoverati, di cui 72 in terapia intensiva e 917 in isolamento domiciliare.

Sul contagio il presidente dell’Iss Silvio Brusaferro ha tenuto una conferenza stampa nel corso della quale ha spiegato che “l’indice di trasmissione del nuovo Coronavirus, il cosiddetto R con zero, “è vicino all’uno (cioè un positivo ha la potenzialità di infettare una persona) ma dobbiamo arrivare sotto il valore uno. Dobbiamo mantenere tale indice sotto l’uno, intorno allo 0,5, con misure efficaci”. Per raggiungere invece il valore zero contagi, ha detto, “ci vorranno mesi”. Questo valore comunque varia da regione a regione. “ L’obiettivo è dunque arrivare al valore zero, ma sarà difficile finché non disporremo di un vaccino”. Brusaferro ha avvertito che “se le misure non saranno sufficienti, ciò vuol dire che l’epidemia ripartirà. Insomma, dobbiamo scendere sotto il valore uno e poi arrivare allo zero che, però, raggiungeremo probabilmente tra mesi”.

Intanto il Movimento Cinquestelle chiede la tutela del personale degli ospedali totalmente riconvertiti alla cura del Covid – 19. In tal senso Valentina Palmeri ha presentato una interrogazione all’assessore regionale alla Salute Razza. “Occorre garantire agli operatori sanitari tutte le adeguate condizioni di lavoro. Tra gli ospedali che sono stati convertiti in “covid-Hispital”, nel Palermitano, figura l’ospedale Civico di Partinico. Chiediamo alla Regione Siciliana conoscere in dettaglio quali provvedimenti sono state adottati o si intendano adottare per tutelare il personale ospedaliero e conseguentemente i malati. Con tutti i colleghi parlamentari della provincia di Trapani stiamo collaborando al fine di supportare e monitorare l’attuale situazione ospedaliera, il fabbisogno dei DPI, nonché degli ulteriori strumenti necessari nei reparti Covid 19”.

R.P.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684