La cenere dell'Etna colora Taormina di nero, spettacolo e disagi (Foto e video) - QdS

La cenere dell’Etna colora Taormina di nero, spettacolo e disagi (Foto e video)

web-la

La cenere dell’Etna colora Taormina di nero, spettacolo e disagi (Foto e video)

web-la |
sabato 23 Ottobre 2021 - 18:18

La pioggia di cenere e lapilli non ha colpito solo Taormina, ma anche i paesi etnei e un tratto dell'autostrada Catania-Messina. E' l'effetto dell'ultimo parossismo del vulcano attivo più alto d'Europa

Questa volta è Taormina tra le città più colpite dall’ennesima emergenza cenere dell’Etna. Dopo alcune settimane di pausa, questa mattina, il vulcano si è risvegliato con una eruzione e una colata che si è diretta verso la valle del Bove, ma a creare problemi è la cenere che questa volta ha investito anche la perla dello Ionio. A Taormina, comunque, fenomeno ha incuriosito i turisti che hanno girato video e scattato foto e selfie.

LA PIOGGIA DI CENERE

La pioggia di cenere e lapilli non ha colpito solo Taormina, ma anche i paesi etnei e un tratto dell’autostrada Catania-Messina.

E’ l’effetto dell’ultimo parossismo del vulcano attivo più alto d’Europa che ha interessato, ancora una volta, il cratere di Sud-Est con fontana di lava, violenti boati e l’emissione di un’alta e intensa nube eruttiva.

Materiale piroclastico, compreso delle piccole ‘pietre laviche’, è precipitato copioso soprattutto nella fascia nord-est del versante dell’Etna.

L’ETNA

Questo parossismo è stato uno dei più intensi per rilascio di energia. Oltre alla fontana di lava, accompagnata da violenti boati, dal cratere di Sud-Est è emerse un’intensa e alta nube eruttiva che ha provocato caduta di cenere e materiale piroclastico sui paesi alle pendici sul versante Nord-Est del vulcano.

Sono ancora alimentati i flussi lavici che emergono dal cono del Sud-Est e si dirigono nella valle del Bove. I livelli del tremore dei canali magmatici dell’Etna sono ‘crollati’ su valori medio alti e appaiono, dalla strumentazione dell’Ingv-Oe di Catania, in ulteriore calo.

TROVATE DUE BIMBE TEDESCHE

Sono state recuperate dal soccorso alpino e speleologico siciliano sane e salve, anche se molto spaventate, due bambine tedesche di 8 e 10 anni, che si erano smarrite, dopo essersi allontanate dal gruppo di turisti del quale facevano parte, durante un’escursione nella zona del Rifugio Citelli, sul versante sud orientale dell’Etna.

Il gruppo, mentre percorreva il sentiero che porta alla Grotta di Serracozzo, è stato costretto a tornare indietro a causa del forte parossismo e della caduta di lapilli che ha interessato la zona.

Nelle fasi concitate del rientro, le due piccole hanno imboccato un bivio che le ha portate fuori strada. Immediatamente allertati, i tecnici del Sass sono intervenuti alla loro ricerca. Le bambine nel loro vagare avevano incontrato degli operai forestali che le avevano rassicurate. Raggiunte dalla squadra di soccorso sono state accompagnate fino al Rifugio Citelli e affidate ai genitori. Alle ricerche hanno partecipato anche militari del soccorso alpino della guardia di finanza di Nicolosi.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684