“Puliamo il Mondo”, a Caltanissetta oltre 1 t di rifiuti - QdS

“Puliamo il Mondo”, a Caltanissetta oltre 1 t di rifiuti

Annalisa Giunta

“Puliamo il Mondo”, a Caltanissetta oltre 1 t di rifiuti

giovedì 29 Ottobre 2020 - 00:00
“Puliamo il Mondo”, a Caltanissetta oltre 1 t di rifiuti

I volontari hanno ripulito le strade e le cunette limitrofe allo stadio Marco Tomaselli. La manifestazione ha visto anche la partecipazione attiva del sindaco Gambino

Caltanissetta – Oltre una tonnellata di rifiuti raccolti nelle strade e nelle cunette limitrofe allo stadio Marco Tomaselli in occasione dell’edizione 2020 di “Puliamo il Mondo”.

Una manifestazione a sostegno del rispetto dell’ambiente realizzata in sinergia tra Legambiente e Amministrazione comunale di Caltanissetta nell’ambito del progetto “puliamo Caltanissetta”, con la collaborazione e il supporto del locale gestore del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti (Dusty) e del comitato di quartiere di San Luca.

Il gestore del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti ha messo a disposizione 60 paia di guanti in nitrile, sacchi trasparenti per la raccolta differenziata, dieci pinze prendi-rifiuti, e 30 rastrelli. Presente anche una squadra di operatori ecologici Dusty che, a bonifica effettuata e conclusa, hanno provveduto a ritirare i rifiuti raccolti e differenziati e a conferirli nelle piattaforme di avvio al riciclo.

Dopo solo tre ore di lavoro i volontari hanno raccolto – nei pressi dello stadio e del canalone che costeggia la Sp 1 (nel tratto compreso dallo stadio fino all’incrocio con la via dei Giardini) – 350 chili di plastica, 300 chili di carta e cartone, 400 chili di secco residuo, 150 chili tra pneumatici ed altri ingombranti.

Tra i volontari hanno partecipato attivamente anche il sindaco, Roberto Gambino, gli assessori Marcello Frangiamore, Cettina Andaloro e Giuseppe La Mensa, il presidente di Legambiente, Ivo Cigna, il presidente del comitato di quartiere San Luca, Nello Ambra, il direttore della Dusty, Santo Mirisola, e il presidente della commissione comunale Ambiente, Michele Tumminelli.

L’attività straordinaria di pulizia di altre zone sporche e degradate della città proseguirà nei prossimi mesi così come hanno concordato i volontari che hanno aderito all’iniziativa. Fondamentale sarà la collaborazione con l’ente gestore del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti fermo restando l’intento di procedere a controlli mirati per sanzionare gli “sporcaccioni”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684