Speciale Pasqua 2017 - La Sicilia spopola per le vacanze di Pasqua - QdS

Speciale Pasqua 2017 – La Sicilia spopola per le vacanze di Pasqua

redazione

Speciale Pasqua 2017 – La Sicilia spopola per le vacanze di Pasqua

sabato 08 Aprile 2017 - 06:30
Speciale Pasqua 2017 – La Sicilia spopola per le vacanze di Pasqua

I turisti scelgono l’Isola per i ponti di primavera. Lo confermano le classifiche di tre siti di viaggi: eDreams, Skyscanner e Kayak. Gli aeroporti di Catania e Palermo superano in fatto di arrivi quelli di Firenze e Siviglia

Si ringrazia:
Comune di Delia, Abate, Abate e Centro Sicilia

CATANIA – “Voi vivete in una grande città metropolitana e io sono molto felice di tornare qua spesso perché avete anche un grande aeroporto che sta crescendo con dei numeri a doppia cifra. Se l’aeroporto di Linate crescesse col vostro ritmo, i milanesi farebbero titoli su tutti i giornali del mondo ogni giorno”. Lo ha detto il ministro per le Infrastrutture Graziano Delrio, qualche giorno fa a Catania, durante la cerimonia di inaugurazione della tratta Nesima – Giovanni XXIII della Metropolitana.
“Quindi – ha proseguito il ministro – abbiate un po’ più di orgoglio per i miglioramenti ed i passi avanti enormi state facendo perché siete stati quest’anno una delle primissime destinazioni turistiche, dal punto di vista delle prenotazioni aeree d’Europa”.
Il ministro si riferisce infatti alla classifica delle città italiane preferite dai viaggiatori provenienti dall’estero per Pasqua 2017 stilata da eDreams da cui emerge l’exploit della Sicilia. Palermo e Catania, infatti, rispettivamente al quinto e sesto posto, superano in numero di arrivi in aeroporto Firenze che si colloca all’ottavo posto. E il capoluogo siciliano fa addirittura meglio di Siviglia, città spagnola simile per popolazione e tradizioni culturali.
Ma per la Sicilia sono arrivati altri riconoscimenti. Catania è risultata la prima meta italiana per le prenotazioni aeree pasquali (la città etnea è quarta dopo Londra, Amsterdam e New York e precede Parigi e Barcellona) secondo la classifica di Skyscanner. Un risultato che ha soddisfatto appieno il sindaco Enzo Bianco il quale ha sottolineato come “il trend positivo, frutto di politiche del territorio rivelatesi vincenti, duri ormai dal 2014”.
“Pasqua è un momento importante – ha sottolineato Bianco – ma è nel corso di tutto l’arco dell’anno che offriamo a chi viene a visitarci sole, mare, monumenti unici, cultura, il calore della nostra gente e tante sorprese. I visitatori si innamorano di questi luoghi, perché Catania è al centro del Distretto della Sicilia del Sud est, un autentico scrigno di bellezze naturalistiche, storiche e artistiche e con una rinomata enogastronomia. Così il passaparola diventa l’arma migliore. Sono orgoglioso della mia città – ha osservato il sindaco – che è probabilmente l’unico centro al mondo due volte Patrimonio dell’Umanità: per il suo barocco fiorito e per il maestoso vulcano Etna. Catania è stata greca e romana e possiede un Odeon secondo solo al Colosseo, ha un castello medioevale in quello stile unico che è il gotico chiaramontano e stupefacenti esempi d’architettura settecentesca, come il complesso dei Benedettini e il palazzo Biscari. In questi anni la nostra offerta culturale si è enormemente ampliata e stiamo per aprire una sezione del Museo Egizio di Torino”.
Ultima classifica che riconosce alla Sicilia il ruolo di leader italiana in merito alle prenotazioni pasquali, è quella di Kayak.it. Il motore di ricerca viaggi ha analizzato le ricerche effettuate dai suoi utenti italiani per scoprire le loro destinazioni preferite e i trend di viaggio per l’imminente break pasquale e ha messo a confronto i risultati con quelli dello scorso anno. Gli esperti di viaggio hanno inoltre rilevato quanto spenderanno gli italiani per voli e hotel e hanno individuato la durata delle loro vacanze di Pasqua.
Chi preferisce godersi il meritato relax pasquale in Italia ha pochi dubbi e sceglie il sud, in particolare la Sicilia. Sono tre, infatti, le città siciliane che entrano nella top 10 delle mete preferite e due di queste salgono sul podio: Catania si riconferma in cima alla classifica e Palermo rimane salda in terza posizione, mentre chiude il ranking al decimo posto una new entry, Trapani.
In particolare Kayak ha constatato il boom di ricerche per Lampedusa (che ha visto un importante aumento del 120%, così come quello per Pantelleria (62%). Si spera ora che tutte queste previsioni si confermino realtà e diano una boccata d’ossigeno all’Industria blu siciliana.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684