Anas, completati i lavori per oltre 21 milioni di euro in Puglia

Anas, completati i lavori per oltre 21 milioni di euro in Puglia: piena sicurezza per il G7

Antonino Lo Re

Anas, completati i lavori per oltre 21 milioni di euro in Puglia: piena sicurezza per il G7

Redazione  |
giovedì 13 Giugno 2024

Fino alla conclusione del Vertice G7, il personale Anas impegnato su strada sarà in costante contatto con la sala operativa di Bari

Dalla serata di ieri oltre 50 unità e mezzi Anas sono impegnati per presidiare gli svincoli e gli innesti con le principali strade statali in Puglia per garantire in piena sicurezza il passaggio delle delegazioni provenienti dagli aeroporti di Grottaglie, Bari e Brindisi e presenti al Vertice G7 in programma da oggi 13 giugno a sabato 15 giugno a Borgo Egnazia, nel comune di Fasano.

Anas, i dettagli dei lavori in Puglia

In occasione dell’evento internazionale con la partecipazione dei Capi di Stato e di Governo dei sette Stati membri, oltre al Presidente del Consiglio Europeo e alla Presidente della Commissione Europea, Anas (Società del Polo Infrastrutture delle Ferrovie dello Stato) ha completato nei giorni scorsi importanti lavori di manutenzione  sulla rete stradale di competenza per un investimento complessivo di oltre 21 milioni di euro, di cui 12,9 milioni assegnati dal Commissario straordinario Fulvio Soccodato e 8,5 milioni di investimenti Anas.

I lavori hanno riguardato in particolare interventi di nuova pavimentazione e ripristino della segnaletica orizzontale e verticale su una serie di tratti della SS7 “Appia” da Grottaglie a Brindisi; della SS16 “Adriatica” nella provincia di Bari; sulla SS 379 “di Egnazia e delle Terme di Torre Canne”, in particolare sull’asta di raccordo che consente di raggiungere l’aeroporto di Brindisi; su un tratto di viabilità comunale collegata alla statale e sui rami di svincolo di Savelletri, frazione del comune di Fasano.

Il coordinamento per il G7

Fino alla conclusione del Vertice G7, il personale Anas impegnato su strada sarà in costante contatto con la sala operativa di Bari e con la Sala di monitoraggio e coordinamento operativo di protezione civile istituito presso la Questura di Brindisi per prevenire e ridurre al minimo qualsiasi disagio alla circolazione nel territorio e garantire la massima sicurezza anche negli spostamenti su strada dei Capi di Stato, di Governo e delle rispettive delegazioni.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001
Change privacy settings
Quotidiano di Sicilia usufruisce dei contributi di cui al D.lgs n. 70/2017