Via libera dalla Giunta nissena alle tariffe sulla Tari per il 2022 - QdS

Via libera dalla Giunta nissena alle tariffe sulla Tari per il 2022

Annalisa Giunta

Via libera dalla Giunta nissena alle tariffe sulla Tari per il 2022

mercoledì 04 Maggio 2022 - 09:59

Con apposita delibera, l’Amministrazione ha lasciato inalterate le aliquote in questione. Adesso il provvedimento dell’Esecutivo dovrà passare l’esame di Commissione competente e Consiglio

CALTANISSETTA – La Giunta comunale vuole mantenere invariate le tariffe Tari del 2022 per le utenze domestiche e non. È quanto si evince dalla delibera numero 42 del 21 aprile scorso, che ha approvato le aliquote per l’anno in corso. Un risultato ottenuto grazie agli interventi attuati sul piano economico e finanziario sia per le azioni messe in atto per contrastare l’evasione. Il provvedimento dovrà adesso passare all’esame della Commissione consiliare competente e poi del Consiglio comunale per l’approvazione definitiva.

Agevolazione per le utenze domestiche che beneficiano del bonus sociale

Confermata l’agevolazione per le utenze domestiche che beneficiano del bonus sociale per disagio economico per la fornitura di energia elettrica, per la fornitura di gas e per la fornitura del servizio idrico integrato. L’agevolazione sarà riconosciuta proporzionalmente ai contribuenti in possesso dei requisiti nel limite di euro 287.281,21 mediante le risorse residue di cui all’art. 53 del Dl 73/2021.

Le tariffe approvate, così come si evince dalla delibera, consentono la copertura integrale delle componenti essenziali del costo del servizio di gestione dei rifiuti mediante la “quota fissa” delle stesse e dei costi di gestione legati alla quantità di rifiuti conferiti ed al servizio fornito, mediante la “quota variabile”. Un risultato raggiunto grazie alla sinergia d’intenti degli assessorati al bilancio, all’ambient e alle politiche sociali.

Nella delibera sono state stabilite anche le scadenze per il pagamento delle rate relative all’anno 2022: 16 marzo 2022 prima rata; 16 luglio 2022 seconda rata; 16 novembre 2022 terza rata oppure con possibile versamento in unica soluzione entro il 16 giugno 2022. Eventuali conguagli di anni precedenti o dell’anno in corso possono essere riscossi anche in unica soluzione entro il mese di dicembre o trasmessi con l’avviso di pagamento relativo all’anno successivo.

Tra le novità anche la consultazione sul sito dell’Ente del “Cruscotto della posizione tributaria da parte del contribuente” al quale si può accedere tramite Spid per verificare la propria posizione contributiva.

Riorganizzato anche il servizio dell’Ufficio Tributi che torna a ricevere in presenza il pubblico, previo appuntamento telefonico per eventuali chiarimenti sulla propria posizione fiscale.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684