Panico in una scuola per un messaggio Whatsapp: "Vogliono rapire una bimba" - QdS

Panico in una scuola per un messaggio Whatsapp: “Vogliono rapire una bimba”

epmedia

Panico in una scuola per un messaggio Whatsapp: “Vogliono rapire una bimba”

epmedia |
giovedì 01 Dicembre 2022 - 15:31

Caos stamattina davanti alla scuola media Gregorio Russo, a Borgo Nuovo, a Palermo, dopo che una mamma avrebbe notato un’auto – e dietro un furgone – con all’interno una donna che con una scusa avrebbe tentato di attirare una bambina. Come scrive “Palermotoday”, si tratta di una “fantomatica” Panda grigia. Sarebbe poi girato un messaggio Whatsapp, scatenando il panico

In via Tindari dunque sono arrivate diverse volanti della polizia. “Volevano prendere una ragazzina di 10-11 anni, ma le si è messa a gridare e sono scappati”, ha raccontato qualcuno agli agenti, che hanno ascoltato una bambina e alcuni potenziali testimoni. Dopo l’intervento della polizia, la situazione si è calmata.

Non è la prima volta che accade. Nelle scorse settimane un altro audio avrebbe messo in allarme i genitori di una scuola all’Uditore. Le forze dell’ordine invitano alla calma e a verificare le notizie

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001