Sicilia: addio agli antichi mestieri - QdS

Sicilia: addio agli antichi mestieri

Oriana Sipala

Sicilia: addio agli antichi mestieri

venerdì 01 Aprile 2016 - 07:00
Sicilia: addio agli antichi mestieri

Cgia Mestre: da inizio crisi crollo dell’11% delle imprese artigiane e scomparse quasi 10.000 partite Iva nell’Isola. Costruzioni e manifatturiero i settori (snobbati dai giovani) più colpiti

Il volto dell’economia sta cambiando radicalmente, al passo con le nuove esigenze della società. È per questo che la natimortalità delle imprese, la fortuna di certi settori e il declino di altri, rappresentano un indice importante per capire in quale direzione stiamo andando, ma anche un campanello d’allarme che non possiamo ignorare. La graduale scomparsa di certi mestieri, infatti, porta con sè la perdita di conoscenze e di abilità che potrebbero ancora essere sfruttate per creare ricchezza. Parliamo in particolare delle imprese artigiane, ormai in uno stato di perenne difficoltà.
A certificarlo, lo scorso 13 febbraio, è stata la Cgia Mestre, che ha diffuso i numeri della crisi dell’artigianato. Nell’ultimo anno le imprese artigiane attive in Italia sono infatti diminuite di 21.780 unità, mentre dall’inizio della crisi (2009) il numero complessivo è crollato di 116 mila attività.
(Per leggere l’inchiesta completa abbonati qui o acquista il giornale in edicola)

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684