Agrigento, assistenza per gli studenti con grave disabilità - QdS

Agrigento, assistenza per gli studenti con grave disabilità

redazione

Agrigento, assistenza per gli studenti con grave disabilità

mercoledì 24 Febbraio 2021 - 00:00

Il Libero Consorzio comunale ha completato l’iter amministrativo per garantire il servizio anche durante la seconda parte dell’anno scolastico in corso. Un sospiro di sollievo per le famiglie interessate

AGRIGENTO – Una buona notizia per tutte le famiglie che hanno all’interno del loro nucleo dei giovani diversamente abili. Continueranno infatti a essere erogati anche per l’anno scolastico in corso i servizi essenziali di assistenza per l’autonomia e la comunicazione personale degli studenti con grave disabilità fisica, psichica o sensoriale delle scuole medie superiori della provincia di competenza del Libero Consorzio comunale.

Il Settore Politiche attive del lavoro e dell’istruzione, Solidarietà sociale, Trasporti, Rpd e Provveditorato ha provveduto, con un apposito atto amministrativo, a completare l’iter per garantire il servizio per la seconda parte dell’anno scolastico in corso.

“Questo servizio – hanno sottolineato i rappresentanti dell’Ente intermedio – fornisce l’assistenza per l’autonomia e la comunicazione personale a circa duecento famiglie della provincia di Agrigento che hanno presentato l’istanza per consentire ai loro figli la regolare frequenza scolastica, nel rispetto delle disposizioni derivanti dall’emergenza da Covid-19. L’assistenza viene erogata attraverso gli Enti già iscritti all’albo regionale ex art. 26 l.r. 22/86, autorizzati allo svolgimento dei servizi in favore degli alunni portatori di handicap”.

“Il Libero Consorzio – hanno concluso dagli uffici competenti – come funzione delegata dalla Regione, garantisce per l’anno scolastico in corso il servizio riguardante l’assistenza cosiddetta ‘specialistica’ agli studenti con grave handicap fisico, psichico o sensoriale delle scuole medie superiori della provincia, comunemente chiamata di autonomia e comunicazione”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684