Bonus Vista 2023, come avere rimborsi: la nota ufficiale - QdS

Bonus Vista 2023, fissati tempi e modalità per i rimborsi: la nota dell’Agenzia delle Entrate

web-sr

Bonus Vista 2023, fissati tempi e modalità per i rimborsi: la nota dell’Agenzia delle Entrate

Redazione  |
venerdì 17 Novembre 2023

Ecco le informazioni che il Ministero della Salute dovrà trasmettere per erogare il Bonus Vista 2023 ai beneficiari.

L’Agenzia delle Entrate ha comunicato le modalità e i termini che il Ministero della Salute dovrà osservare per comunicare all’Anagrafe tributaria i dati relativi ai rimborsi erogati dal 1° gennaio 2021 al 4 maggio 2023 per il Bonus Vista, l’agevolazione per l’acquisto di occhiali da vista o lenti a contatto correttive.

Bonus Vista, i dati da considerare

Per ciascun rimborso, il Ministero della Salute dovrà rendere noti:

I codici fiscali del richiedente (come registrato sull’applicazione web dedicata al Bonus Vista, del beneficiario (l’intestatario del documento di spesa oggetto di rimborso) e dell’intestatario dell’IBAN si cui viene erogato il rimborso.

Va poi indicato anche l’importo del rimborso erogato insieme all’anno di imposta in cui è stata sostenuta la spesa oggetto di rimborso. La nota dell’Agenzia delle Entrate sottolinea che la messa a disposizione dei dati deve essere effettuata entro il 16 marzo 2024.

Bonus Vista, cos’è e come funziona

Il Bonus Vista 2023 mira a “sostenere le spese per la tutela della salute della vista, anche in considerazione delle difficoltà economiche conseguenti all’emergenza pandemica“.

Il contributo ha un valore di 50 euro e può essere richiesto soltanto una volta da ogni membro del nucleo familiare che presenta una Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) che fa riferimento a un ISEE che non supera la soglia dei 10mila euro.

Bonus Vista, come richiederlo

Per richiedere la misura, i cittadini possono beneficiare di due modalità:

  • Un voucher del valore di 50 euro per ogni soggetto beneficiario, da spendere entro 30 giorni dall’emissione presso gli esercizi commerciali registrati;
  • Un rimborso di 50 euro per l’acquisto già effettuato di occhiali da vista o lenti correttive. Il rimborso è ammissibile per acquisti effettuati  dal 1° gennaio 2021 fino al 4 maggio 2023. L’istanza di rimborso deve essere presentata entro e non oltre 60 giorni dall’attivazione dell’applicazione web, ovvero entro il 3 luglio 2023.

L’agevolazione può essere richiesta attraverso la piattaforma dedicata, effettuando il login. Per autenticarsi, il richiedente può utilizzare lo SPID di livello 2 superiore, la Carta di identità elettronica (CIE) 3.0 o la Carta Nazionale dei servizi (CNS). Per richiedere il Bonus Vista 2023, i cittadini hanno tempo fino al 31 dicembre 2023.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001