Caltanissetta la lotta ai tumori passa anche dai più giovani - QdS

Caltanissetta la lotta ai tumori passa anche dai più giovani

Annalisa Giunta

Caltanissetta la lotta ai tumori passa anche dai più giovani

mercoledì 02 Dicembre 2020 - 00:00

Si punta a contribuire alla riduzione di quei fattori di rischio che incidono sugli stili di vita. Un progetto che parte dagli studenti e si estende poi anche a insegnanti e famiglie

CALTANISSETTA – Potenziare le conoscenze e le competenze degli allievi in ordine alla relazione tra salute, ambiente ed esposizione a rischi ambientali e a contribuire alla riduzione di quei fattori di rischio che maggiormente incidono sugli stili di vita. Con questo obiettivo anche quest’anno la sezione nissena della Lilt (Lega italiana per la lotta contro i tumori) ha riaperto i termini per consentire agli istituti scolastici della provincia di partecipare alla seconda edizione del progetto “Guadagnare salute con la Lilt”.

Un’iniziativa che a livello nazionale si sta portando avanti grazie alla convenzione che la Lilt ha rinnovato con il ministero dell’Istruzione, vista l’importanza dell’efficacia degli interventi preventivi negli ambienti scolastici. L’educazione a una vita salutare, la lotta al tabagismo, la particolare attenzione al comportamento alimentare, alla promozione dell’attività fisica ed alla conoscenza dei fattori di rischio evitabili per l’insorgenza della malattia tumorale rappresentano un impegno prioritario della Lilt.

“Siamo riusciti – ha detto Aldo Amico, presidente della sezione nissena della Lilt – con tutti gli istituti scolastici della provincia a costituire una rete. Tutti i programmi della Lilt passano dalla rete delle scuole che hanno aderito che non sono altro che il nostro megafono. Il progetto di prevenzione attraverso le scuole viene ribaltato sugli insegnati, sugli studenti e sulle famiglie ampliando così la divulgazione e le informazioni sull’educazione alla salute e l’importanza dei corretti stili di vita”.

“Grazie ai contatti con gli istituti scolastici superiori – ha aggiungo – siamo riusciti a coinvolgere le ragazze del quinto anno nella prevenzione del tumore alla mammella estendendo lo screening alla fascia d’età compresa tra i 18 e i 21 anni. Il prossimo anno procederemo in tal ambito anche somministrando un questionario online che ci consentirà di dare una risposta immediata per l’individuazione dei soggetti a maggiore rischio invitandoli a fare la visita senologica”.

Gli operatori della Lilt di Caltanissetta, dunque, si propongono ancora una volta come punti di riferimento degli istituti scolastici seguendo la formazione dei docenti nelle attività in classe, le attività laboratoriali finalizzate al potenziamento di conoscenze e competenze da parte degli allievi, le azioni rivolte alle famiglie nelle scuole primarie e i gruppi di peer education nelle scuole secondarie di secondo grado. È possibile iscriversi al corso gratuito, che conferisce a ogni partecipante 25 crediti formativi, presentando l’adesione formale all’email caltanissetta@lilt.it entro il 15 dicembre.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684