Caro bollette, Federconsumatori Catania: "ecco come risparmiare" - QdS

Caro bollette, Federconsumatori Catania: “ecco come risparmiare”

web-gv

Caro bollette, Federconsumatori Catania: “ecco come risparmiare”

Gianluca Virgillito  |
domenica 18 Settembre 2022 - 12:30

Caro bollette energetiche e costi elevati per la Guerra tra Russia e Ucraina. Sentiamo il presidente di Federconsumatori Catania.

Grandi difficoltà per gli italiani che si ritrovano a pagare bollette sempre più care, evento dovuto principalmente alla guerra in Ucraina, anche se la crisi economica in atto è anche figlia di altri fattori, come ad esempio l’avanzare della pandemia di Coronavirus. I cittadini, per fronteggiare gli aumenti, sono costretti a modificare molti aspetti del loro vivere quotidiano a partire dal consumo di prodotti alimentari. Il presidente di Federconsumatori Catania, Salvo Nicosia, ha delineato la situazione, fornendo qualche suggerimento per la cittadinanza.

“Il Governo centrale, così come ha già fatto negli scorsi mesi, deve intervenire. Ma Federconsumatori richiede pressantemente ciò sin dal 2015. Innanzitutto sul riordino degli oneri di sistema che hanno appesantito fortemente le bollette negli scorsi anni e oggi più che mai nonostante l’abbattimento di queste voci di costo. È altrettanto vero che sono necessari strumenti quali l’estensione del Bonus Sociale a famiglie sulla base del reddito e che questo sistema diventi automatico perché sino a quest’anno non lo è completamente”.

Consigli per contenere il costo della bolletta energetica

“Sicuramente dobbiamo abituarci a case un po’ meno calde – suggerisce il presidente di Federconsumatori Catania -. Di conseguenza attivarsi per mantenere la temperatura per questo inverno entro i parametri previsti dal Governo quindi 19° e un’ora in meno di riscaldamento. Bisogna attivarsi, poi, per un uso sobrio dell’energia e in particolar modo di lavatrici e lavastoviglie che andranno utilizzate solo a pieno carico. Una voce importante delle bollette, e non ce ne rendiamo conto, è quella che deriva dagli stand-by di qualsiasi tipo di apparecchiatura che abbiamo in casa: dal televisiore al lettore DVD. Evitare lo stand-by ci fa risparmiare oltre 40 euro l’anno sull’energia – conclude Nicosia -. Sostituiamo, infine, le lampadine che abbiamo in casa con quelle di ultimissima generazione a LED che sono con un consumo ridottissimo di energia”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001