Centuripe, opere pubbliche, sul piatto 12 mln di euro - QdS

Centuripe, opere pubbliche, sul piatto 12 mln di euro

Cinzia Nicita

Centuripe, opere pubbliche, sul piatto 12 mln di euro

sabato 08 Febbraio 2020 - 00:00
Centuripe, opere pubbliche, sul piatto 12 mln di euro

Il documento di programmazione fino al 2022 è stato approvato dall’Amministrazione di Centuripe. In programma anche la valorizzazione dell’area archeologica di contrada Cascino

CENTURIPE (EN) – Via libera allo schema del Programma triennale delle opere pubbliche per il triennio 2020/2022, nonché all’elenco annuale delle opere pubbliche per l’ anno 2020, redatto su indirizzo dell’Amministrazione.

Il programma dei Lavori pubblici è stato elaborato sulla base degli schemi-tipo di cui al decreto 10 agosto 2012 n. 14/Oss e si compone del quadro delle risorse disponibili; dell’articolazione della copertura finanziaria; dall’elenco degli immobili da trasferire e dall’ elenco annuale 2020.

La disponibilità finanziaria per il primo anno è di 11.914.347,00 euro; per il secondo anno è di 51.187.657,20 euro e per il terzo anno di 63.102.004,20 euro.

Tra gli interventi più importanti c’è la trasformazione e il completamento di un immobile da adibire a scuola elementare e materna dell’Istituto comprensivo Ansaldi, compreso tra la via Dante e la via Manzoni, per un importo complessivo di 2 milioni e 430 mila euro; la manutenzione straordinaria di alcuni tratti delle strade comunali esterne; lavori di completamento per la riqualificazione urbana funzionale con l’adozione di sistemi di autoproduzione e di efficientamento attivo e passivo nella zona Sud del centro storico per 1 milione e 230 mila euro; il ripristino e la sistemazione delle aree di accesso del Museo civico per un importo di 2.769.910 euro.

Spazio anche alla valorizzazione dell’area archeologica sita in contrada Casino e alla realizzazione della casa di accesso per un importo di 3.357.210 euro, al fine di realizzare un circuito archeologico da adibire a luogo per lo svolgimento di attività culturali e ricreative. Questa attività di riqualificazione si pone come momento fondamentale per valorizzazione del territorio e consentirà, per il Comune, un concreto miglioramento della realtà sociale ed economica di tutto il territorio.

Tra le opere già iniziate e che rimangono quindi solo da completare c’è il progetto per la realizzazione di una Casa della salute per un importo di 1 milione e 600 mila euro. Nello specifico, gli interventi riguarderanno le infrastrutture con lavori di completamento, rifunzionalizzazione e cablaggio di una struttura comunale; la fornitura di beni e servizi e l’implementazione del personale per soddisfare il fabbisogno di assistenza specialistica e il potenziamento dell’esistente.

Twitter:@CindyNici

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684