Covid, riaperture, via libera anche a matrimoni e sport in palestra - QdS

Covid, riaperture, via libera anche a matrimoni e sport in palestra

web-iz

Covid, riaperture, via libera anche a matrimoni e sport in palestra

web-iz |
domenica 09 Maggio 2021 - 15:26

In settimana le cabine di regia daranno le date delle prossime riaperture. Ad annunciarlo è lo stesso ministro Mariastella Gelmini.

“Il Governo ha scelto di procedere verso riaperture graduali, progressive e in sicurezza, ma non possiamo abbandonare tutte le precauzioni, le mascherine serviranno ancora. La campagna vaccinale però va avanti e possiamo guardare al futuro con ottimismo e fiducia”. Così il ministro per gli Affari regionali e le autonomie, Mariastella Gelmini, a ‘Domenica in’ su Rai 1.

“La soglia delle 500mila dosi quotidiane somministrate – ha spiegato Gelmini – è stata raggiunta ed è estremamente importante: purtroppo dobbiamo convivere con il Covid ma abbiamo imparato a conoscerlo ed il sistema delle vaccinazioni ci aiuta. Buone notizie sono anche la riduzione dei contagi, dei posti letto e delle terapie intensive”.

“Moltissimi futuri sposi e operatori del wedding mi hanno scritto e io li rassicuro: il Governo ci sta lavorando e sulla base dell’andamento dei contagi presto daremo una data” per la ripresa “perchè i matrimoni vanno programmati per tempo. E lo stesso vale per lo sport. Già in settimana ci saranno cabine di regia con il Cts per dare date a questi settori”, ha annuciato.

“C’è l’emergenza sanitaria – ha aggiunto – ma anche quella economica e presto arriverà il decreto Sostegni 2 con 40 miliardi a supporto delle categorie colpite”.

Sui vaccini, poi, ha spiegato che “all’inizio il piano vaccinale non definiva bene quali fossero le categorie prioritarie e le Regioni procedevano in ordine sparso, ma oggi c’è assoluta sintonia tra il commissario Figliuolo ed i governatori. Tutti stanno lavorando azzerando le polemiche ed risultati arrivano: non ci sono vaccini che rimangono in frigo”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684