Dal Consorzio di bonifica stanziati 30 milioni per la rete idrica calatina - QdS

Dal Consorzio di bonifica stanziati 30 milioni per la rete idrica calatina

redazione

Dal Consorzio di bonifica stanziati 30 milioni per la rete idrica calatina

venerdì 17 Luglio 2020 - 00:00

Al Municipio l’incontro tra l’Amministrazione e il commissario straordinario Nicodemo

CALTAGIRONE – I progetti per l’efficientamento dell’azione consortile, con particolare riferimento al calatino, sono stati al centro dell’incontro svoltosi al municipio fra il commissario straordinario dei Consorzi di bonifica della Sicilia Orientale, Francesco Nicodemo, e l’Amministrazione comunale (il sindaco Gino Ioppolo e gli assessori Francesco Caristia, Luca Distefano, Antonio Montemagno e Antonino Navanzino).

Il commissario straordinario ha annunciato interventi che riguarderanno la pulizia dei canali idrici, con la successiva produzione di energia combustibile per autotrazione, e la modernizzazione degli impianti di rilancio dell’acqua “con l’obiettivo di diminuire i costi energetici e, di conseguenza, giungere a una riduzione dei canoni irrigui”.

Fra gli investimenti nel territorio sono previsti circa 30 milioni di euro “per la rifunzionalizzazione della rete idrica, che serviranno a un suo significativo adeguamento, eliminando o, comunque, riducendo in maniera consistente le perdite”. In programma anche la telegestione per la consegna irrigua ai consorziati, che consentirà altresì di evidenziare eventuali anomalie quali perdite e furti.

Quanto al completamento dell’invaso di Pietrarossa, che il commissario ha ribadito essere “tra le assolute priorità del presidente Musumeci”, Nicodemo ha comunicato che “un effetto del decreto Semplificazioni potrebbe essere la sua realizzazione prima del 2023, vale a dire la data indicata nell’originario cronoprogramma”.

“Si è trattato – afferma il sindaco Ioppolo – di un incontro cordiale e proficuo, nel corso del quale sono stati puntati i riflettori sulle principali esigenze del nostro territorio in relazione alle competenze del Consorzio. Abbiamo preso atto con soddisfazione delle iniziative e dell’impegno del commissario straordinario e del Governo regionale per garantire interventi adeguati, che consentano di utilizzare di più e meglio le risorse idriche, a beneficio delle produzioni agricole”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684