Droga e materiale esplosivo in casa a Brancaccio: un arresto - QdS

Hashish, cocaina e 16 kg materiale esplosivo in casa: arrestato 60enne palermitano

webms

Hashish, cocaina e 16 kg materiale esplosivo in casa: arrestato 60enne palermitano

Redazione  |
venerdì 07 Ottobre 2022 - 10:45

Hashish, cocaina, materiale esplodente e denaro in casa: ecco la perquisizione che ha portato all'arresto di un 60enne palermitano.

In seguito a un’incursione pianificata, la Polizia di Stato è riuscita a trovare in un’abitazione del quartiere Brancaccio a Palermo quasi 600 grammi di droga tra hashish e cocaina e materiale esplodente/esplosivo per un peso complessivo di circa 16.

Gli agenti hanno quindi arrestato un 60enne palermitano, presunto responsabile dei reati di possesso e spaccio di droga e detenzione di materiale esplodente o esplosivo.

Droga e materiale esplosivo in casa: un arresto a Brancaccio

L’arresto è maturato nell’ambito di articolate attività di indagine, predisposte dalla Questura per la repressione dello spaccio a Palermo.

In tale contesto, i poliziotti della Squadra Investigativa di Brancaccio, con l’aiuto della Squadra Cinofili dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, hanno proceduto alla perquisizione dell’abitazione dell’uomo.

L’esito dei controlli è stato positivo. Grazie al fiuto del cane anti-droga Yndira, infatti, i poliziotti hanno trovato in una tasca del divano presente nel locale soggiorno-cucina, una busta di plastica contenente 5 panetti da 100 grammi cadauno di sostanza (presumibilmente hashish) e 11 dosi della stessa sostanza confezionate singolarmente e pronte per la vendita.

Inoltre, gli agenti hanno trovato un pezzo intero di cocaina sottovuoto e altre 28 dosi singole per un peso complessivo di 58,5 grammi circa.

Il ritrovamento del materiale esplosivo e dei soldi

Durante la perquisizione domiciliare, inoltre, gli agenti hanno trovato nel terrazzo-veranda 8 scatole di cartone contenenti n.1626 pezzi, tra petardi e batterie, di materiale esplodente. Il peso è di circa 16 chili.

Infine, gli operatori hanno individuato denaro contante pari a 395 euro in banconote di vario taglio, possibile provento dell’attività di spaccio. I soldi, come la droga e il materiale esplosivo trovati nell’abitazione di Brancaccio, sono stati posti sono sequestro.

L’uomo, arrestato per possesso di droga ai fini di spaccio e detenzione di materiale esplodente o esplosivo, è al carcere Lorusso di Pagliarelli in attesa di convalida. Al momento è solo indiziato dei reati contestati e lo sarà fino all’emissione di un’eventuale sentenza.

Immagine di repertorio

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001