Energia, in Sicilia dal web più rapide autorizzazioni per gli impianti - QdS

Energia, in Sicilia dal web più rapide autorizzazioni per gli impianti

Rosario Battiato

Energia, in Sicilia dal web più rapide autorizzazioni per gli impianti

venerdì 07 Febbraio 2020 - 00:00
Energia, in Sicilia dal web più rapide autorizzazioni per gli impianti

App del Dipartimento dell’Energia accorcia i tempi per costruire impianti di rinnovabili o biogas. Il dirigente D’Urso: “Verranno promossi una serie di incontri con gli enti coinvolti”

PALERMO – Uno strumento per tagliare i tempi di attesa e ridurre le pastoie burocratiche per gli impianti regionali di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabile. Lo ha comunicato il dipartimento dell’Energia, tramite una nota firmata dal dirigente Salvatore D’Urso, che ha di fatto dato il benvenuto alla piattaforma Td-Cds il cui “scopo istituzionale – si legge – è quello di velocizzare gli iter istruttori derivanti dalla presentazione di istanze finalizzate al rilascio delle autorizzazioni uniche per la costruzione ed esercizio di impianti di produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile (Fer), ivi compresi gli impianti per la produzione di biogas”.

I PASSAGGI CON GLI ENTI LOCALI
La definizione della piattaforma è avvenuta alla fine dello scorso anno, ma per la fase dell’avvio a pieno regime ci vorrà ancora del tempo. Lo ha specificato il dirigente D’Urso, spiegando che “per l’avvio di tale piattaforma, questo Dipartimento promuoverà una serie di incontri on-site, con tutti gli Enti regionali coinvolti dal processo di rilascio delle Autorizzazioni Uniche, con gli Enti terzi, con i Comuni e con gli Ordini professionali, secondo un calendario che verrà pubblicizzato a breve”.

AVANZAMENTO TECNOLOGICO
Di cosa parliamo? La piattaforma Td-Cda è un’applicazione web in grado di ottimizzare tutta una serie di passaggi che altrimenti avrebbero comportato uno spreco in termini di risorse umane e di tempo. In particolare, l’app consente di gestire sia “l’ammissibilità per l’avvio del procedimento che la successiva Conferenza di Servizi in modalità telematica”.

Un grande passo in avanti, rispetto alla complessa lentezza degli anni passati, che comporta anche la presenza di “una serie di funzionalità appositamente sviluppate (workflow condivisi, automatismi per l’editing di verbali/DDG, inoltro automatico di email/alert nelle fasi dei procedimenti, videoconferenza integrata, etc..)” che consentono di “concretizzare i disposti normativi in ordine alla dematerializzazione dei procedimenti amministrativi e la velocizzazione ed il monitoraggio dell’iter amministrativo, riducendone sia i tempi delle istruttorie e delle acquisizioni dei pareri da parte di questo Dipartimento”. L’ultimo elemento determinante è legato alla possibilità di concretizzare i disposti normativi in “ordine alla dematerializzazione dei procedimenti amministrativi”.

I TEMPI LUNGHI DELLA BUROCRAZIA SICILIANA
Il governatore Musumeci, già nell’estate del 2018, aveva sciorinato i buoni numeri del suo governo nella gestione delle pratiche Vas/Via, un dato praticamente raddoppiato rispetto all’anno precedente (276 pratiche nel primo semestre contro 130 dello stesso periodo dell’anno precedente). Elementi che allentavano la pressione esercitata da Sicindustria che, in un report del 2017, aveva denunciato i ritardi pazzeschi della burocrazia siciliana: fino a 1.733 giorni di attesa, cioè quasi cinque anni, per l’autorizzazione unica necessaria per la costruzione e l’esercizio di un impianto di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684