Grandi preparativi per il Palio dei Berberi, un’occasione per il turismo di Calascibetta - QdS

Grandi preparativi per il Palio dei Berberi, un’occasione per il turismo di Calascibetta

Nicola Digiugno

Grandi preparativi per il Palio dei Berberi, un’occasione per il turismo di Calascibetta

venerdì 23 Agosto 2019 - 01:00
Grandi preparativi per il Palio dei Berberi, un’occasione per il turismo di Calascibetta

Un evento nato dalla commistione tra la cultura popolare e le tradizioni arabe dell’Isola. Il Comune ha pubblicato sul proprio sito web le modalità di partecipazione alla manifestazione

CALASCIBETTA (EN) – In paese fervono i preparativi per il Palio dei Berberi, organizzato come ogni anno nell’ambito dei festeggiamenti in onore di Maria Santissima di Buonriposo e della folkloristica Sagra della Salsiccia, rispettivamente la prima domenica e il primo lunedì di settembre.

Sul sito internet del Comune sono state rese note le modalità di partecipazione della manifestazione, “nata dalla commistione tra la cultura popolare e le tradizioni arabe, che si caratterizza per la sfida tra fantini che cavalcano a pelo”. Il percorso originario del palio partiva dalle pendici della necropoli di Realmese, mentre l’attuale tratto, rivisto solo quattro o cinque secoli fa, ricalca solamente l’ultima parte dell’antico tracciato.

La domanda per partecipare al Palio dei Berberi, si legge nel documento consultabile sul web, dovrà essere presentata all’Ufficio Protocollo del Comune di Calascibetta entro il 27 agosto. Potranno partecipare “fino a un massimo di 16 iscritti”, previa presentazione della domanda, secondo il seguente ordine di priorità: equidi registrati presso aziende assegnatarie di codice aziendale univoco, ubicate nel territorio del comune, condotti da fantini residenti nello stesso centro; equidi registrati presso aziende non ubicate nel territorio, condotti da fantini residenti; equidi registrati presso aziende del territorio, con fantini non residenti; equidi registrati presso aziende non ubicate nel territorio, con fantini non residenti.

“A parità di requisiti – si evidenzia nel documento – si terrà conto dell’ordine cronologico di presentazione al protocollo generale dell’Ente”. Eventuali domande di partecipazione “in eccesso rispetto al numero massimo” potranno essere prese in considerazione da una Commissione apposita.

Al momento dell’iscrizione, “i fantini dovranno presentare un’autocertificazione in cui si dichiara di non aver riportato condanne per maltrattamento o uccisione di animali, spettacoli o manifestazioni vietate, competizioni non autorizzate e scommesse clandestine”. Vietato “l’utilizzo di equidi di età inferiore ai quattro anni”.

Tutti i cavalli partecipanti al palio “saranno sottoposti a visita ufficiale sabato 31 agosto alle ore 16”. Il servizio veterinario ufficiale del’Asp di Enna “verificherà la regolarità dei documenti dei cavalli e le relative vaccinazioni”.

Per Calascibetta, poco meno di 5 mila abitanti, a sei chilometri da Enna, la manifestazione rappresenta una buona opportunità per richiamare la folla delle grandi occasioni, non solo dai centri limitrofi.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684