Il Comune di Polizzi Generosa aderisce all'Unione delle Madonie - QdS

Il Comune di Polizzi Generosa aderisce all’Unione delle Madonie

web-j

Il Comune di Polizzi Generosa aderisce all’Unione delle Madonie

web-j |
venerdì 26 Marzo 2021 - 16:29

Il presidente Pietro Macaluso accoglie con
soddisfazione la scelta del Comune di Polizzi Generosa e sottolinea che
tale volontà mette in risalto l’importanza e il valore dell’Unione delle
Madonie
che non è una mera aggregazione di municipalità quanto l’Unione di
un territorio e di cittadini che credono nella resilienza.

“Con questa scelta – ha affermato il sindaco di Polizzi
Generosa Gandolfo Librizzi – Polizzi esce dal sovranismo locale
autarchico dove era stato confinato. Isolandosi dalle dinamiche territoriali,
si è fatto pagare un prezzo all’intera Comunità. Invece, lo abbiamo sempre
detto: non serve isolarsi dal territorio del quale si fa parte.

Con gli altri Comuni del comprensorio – continua Librizzi –
Polizzi deve diventare protagonista per concorrere con la sua visione e, in una
logica di condivisione e solidarietà, a sviluppare comuni strategie e
iniziative progettuali. È quello che è mancato in questi anni, per quanto
riguarda la propria realtà locale.

Nell’Unione Polizzi vi aderisce con le sue proposte e la sua
visione. Volendo svolgere un ruolo attivo, positivo e propositivo perché comuni
sono gli stessi identici problemi territoriali da affrontare e perché solo se
affrontati insieme si possono risolvere nell’interesse di tutta la comunità
madonita.”

L’Unione delle Madonie è nata dall’ex “Unione delle
Petralia e dell’Imera Salso
” e oggi è costituita dai comuni di Alimena,
Aliminusa, Blufi, Bompietro, Caccamo, Castelbuono, Castellana Sicula,
Collesano, Gangi, Geraci Siculo, Gratteri, Isnello, Montemaggiore Belsito,
Petralia Soprana, Petralia Sottana, Pollina e San Mauro Castelverde.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684