Immobili, in Sicilia nel I trimestre 2020 compravendite giù del 15,4% - QdS

Immobili, in Sicilia nel I trimestre 2020 compravendite giù del 15,4%

redazione

Immobili, in Sicilia nel I trimestre 2020 compravendite giù del 15,4%

giovedì 30 Luglio 2020 - 00:00
Immobili, in Sicilia nel I trimestre 2020 compravendite giù del 15,4%

Il mercato residenziale subisce una battuta d’arresto, soprattutto a causa del lockdown. Omi, l’Isola all’8° posto della classifica nazionale per calo percentuale più marcato

ROMA – Nel primo trimestre 2020 il mercato immobiliare residenziale siciliano segna una battuta d’arresto, soprattutto a causa del lockdown.
Secondo l’elaborazione del Centro Studi di Abitare Co., società di intermediazione immobiliare focalizzata sulle nuove residenze, sui dati forniti dall’Osservatorio del mercato immobiliare dell’Agenzia delle Entrate, le compravendite di abitazioni nella regione sono calate rispetto allo stesso trimestre del 2019 del -15,4%, con 7.446 transazioni.

La Sicilia si posiziona tra le regioni al 7° posto in Italia per numerosità e all’8° posto per calo percentuale più marcato.
A livello territoriale, nel primo trimestre 2020 si registra una flessione delle compravendite in tutte le province, con i valori più marcati a Messina (-21,8% sul I trimestre 2019) e Siracusa (-21,4%). Seguono Enna (-20,5%), Agrigento (-17,5%), Palermo (-14,8%), Catania (-14,2%), Caltanissetta (-10,0%), Trapani (-9,3%) e Ragusa (-8,7%).

Le province che hanno registrato il maggior numero di compravendite sono state, nell’ordine, Palermo (2.003), Catania (1.678), Messina (841), Siracusa (673), Trapani (623), Ragusa (551), Agrigento (524), Caltanissetta (378) ed Enna (175).

E sul fronte dei prezzi, tra le città capoluogo di provincia, Palermo è la più cara, con prezzi che si attestano a 1.300 euro al metro quadrato, seguita da Catania con 1.250 euro, Messina con 1.060 euro, Siracusa con 1.050 euro, Enna con 1.000 euro, Trapani con 900 euro, Agrigento con 850 euro, Ragusa con 850 euro e Caltanissetta con 780 euro.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684