Lipari, isola "No vax", scoppia la protesta contro obblighi dal 1 febbraio - QdS

Lipari, isola “No vax”, scoppia la protesta contro obblighi dal 1 febbraio

web-mp

Lipari, isola “No vax”, scoppia la protesta contro obblighi dal 1 febbraio

web-mp |
venerdì 28 Gennaio 2022 - 15:32

I manifestanti a Lipari, ribadiscono:"Non è una protesta no vax". Presentate un centinaio di denunce contro obblighi e restrizioni che entreranno in vigore dal prossimo 1 febbraio

A Lipari gli isolani hanno presentato un centinaio di denunce per “dire no al Green pass e a tutte le restrizioni per la pandemia”.

I manifestanti a Lipari, “Non è una protesta no vax”

Il numero degli esposti è lievitato da giovedì pomeriggio quando è scattata la manifestazione pacifica davanti alla stazione dei carabinieri.

Le richieste del Comitato

L’iniziativa è stata voluta dal Comitato eoliano per la tutela dei diritti fondamentali, presieduto da Gianluca Corrado, avvocato.

“Chiediamo giustizia – dice – per la fallimentare gestione della pandemia e l’inutile Green pass che, pur in assenza di ogni evidenza scientifica ed empirica, sta limitando, senza alcuna giustificazione giuridica, i diritti fondamentali di milioni di italiani. Ci auguriamo pertanto che la magistratura possa ascoltare l’urlo di dolore che si solleva ormai in tutto il Paese innanzi a quella che viene vissuta da milioni di cittadini come una vera e propria eversione dell’ordinamento Costituzionale”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684