Ospedale Lipari, ambulatorio per chemioterapia e sub intensiva - QdS

Ospedale Lipari, ambulatorio per chemioterapia e sub intensiva

web-dr

Ospedale Lipari, ambulatorio per chemioterapia e sub intensiva

web-dr |
venerdì 19 Marzo 2021 - 11:54

Lo ha annunciato Bernardo Alagna, direttore generale dell'Asp 5 di Messina in visita a Lipari. Intanto va avanti il progetto per accelerare le vaccinazioni in tutte le isole.

“In ospedale presto realizzeremo due posti di terapia sub intensiva ed un ambulatorio per i trattamenti chemioterapici”.

Lo ha annunciato Bernardo Alagna, direttore generale dell’Asp 5 di Messina in visita a Lipari. In ospedale è stato accolto dal direttore del distretto sanitario Natale Bruno e dal direttore sanitario Sergio Crosta.

“Per la chemioterapia – ha spiegato – in tempi brevi apriremo l’ambulatorio e sarà garantito una volta a settimana. Così finalmente eviteremo i disagi per le trasferte a Taormina o Messina”.

Il direttore Alagna ha puntualizzato che “attorno all’ospedale di Lipari c’è grande attenzione da parte dell’assessorato regionale della salute e proprio ieri ho avuto un incontro per definire alcune priorità”.

“Va avanti – ha confermato – il progetto per accelerare le vaccinazioni in tutte le isole, per i diabetici, per il potenziamento dei medici e la riapertura della camera iperbarica, visto che si avvicina la bella stagione, per l’arrivo di due mini-ambulanze elettriche per Stromboli e Panarea e anche per Lipari e per l’elisoccorso fisso che contiamo di disporre già per l’estate”. Dopo l’incontro il direttore Alagna a Pianoconte ha fatto visita nella loro casa a quattro affetti da distrofia muscolare. “Con uno di loro ho un profondo legame – ricorda – anche per le ‘battaglie’ che ha condotto pur con le sue condizioni. Due anni a Roma in tenda davanti ai palazzi del potere per accendere i riflettori sulla sua malattia e un mese a Palermo davanti alla sede dell’assessorato regionale della salute per richiamare l’attenzione per il suo ospedale”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684