Una storia tra impresa e informazione: la biografia del direttore Tregua in scena a Palermo - QdS

Una storia tra impresa e informazione: la biografia del direttore Tregua in scena a Palermo

web-j

Una storia tra impresa e informazione: la biografia del direttore Tregua in scena a Palermo

Sonia Sabatino  |
sabato 28 Maggio 2022 - 14:24

A Palazzo Steri la presentazione della biografia del fondatore e direttore del QdS, Carlo Alberto Tregua "Perchè la sua vita è stata un'impresa"

“Ho portato avanti una vita normale tentando di realizzare dei progetti che avevo ideato e portandoli a compimento, facendo un progetto dopo l’altro senza mai confondere i momenti e affrontando tutte le difficoltà che si sono presentate, perché non si realizza nulla in modo facile“, ha dichiarato Carlo Alberto Tregua, fondatore e direttore responsabile del Quotidiano di Sicilia, alla presentazione della sua autobiografia autorizzata dal titolo “Perché la sua vita è stata un’impresa” pubblicata da A&B Editore e scritta dal giornalista Giuseppe Lazzaro Danzuso, autore di numerose pubblicazioni tra cui romanzi, raccolte di racconti e saggi.

Midiri: “Impegno di Tregua è stata operazione di verità”

Durante l’incontro, tenutosi a Palazzo Steri e moderato dall’avvocato, nonché giornalista e scrittore, Lino Buscemi, è emerso però come la vita di Tregua non sia stata definita “normale” da coloro che lo abbiano conosciuto: “La scelta di fare impresa in un settore come quello dell’informazione significa avere anche il coraggio di dire le cose come stanno, in un territorio come il nostro in cui spesso la verità è difficile da raccontare, in cui bisogna dare le giuste indicazioni e i giusti messaggi, soprattutto ai più giovani – ha precisato il Rettore dell’Università di Palermo, Massimo Midiri – L’opera che ha fatto Carlo Alberto Tregua in tutti questi anni è sicuramente stata un’operazione di verità, ma anche di grande coscienza sociale, perché ha voluto fondare un quotidiano per raccontare l’economia della nostra terra, che ha avuto tantissimi problemi”. Presente al tavolo dei relatori anche l’economista Pietro Busetta, che a Palazzo Steri ha precisato come la carriera imprenditoriale del direttore Tregua sia legata a doppio mandato con la storia dell’imprenditoria siciliana moderna.

Sonia Sabatino

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684