Pantelleria-Mazara del Vallo collegamenti nave e... polemiche - QdS

Pantelleria-Mazara del Vallo collegamenti nave e… polemiche

Patrizia Penna

Pantelleria-Mazara del Vallo collegamenti nave e… polemiche

sabato 23 Luglio 2022 - 09:17

Duro attacco del vicesindaco al governo regionale: “Stagione turistica ormai avviata, colpevole ritardo. Replica dell’assessore Falcone: “Caldo cede a campagna elettorale a scapito dei fatti”

PANTELLERIA – I collegamenti via nave tra Pantelleria e Mazara del Vallo sono ripartiti ieri. Ma insieme ai collegamenti sono ripartite anche le polemiche sul presunto “colpevole ritardo della Regione siciliana” nel definire il bando di continuità territoriale aerea.
A lanciare dure accuse all’Esecutivo regionale guidato da Nello Mucumeci è Maurizio Caldo, vicesindaco di Pantelleria.

Le accuse lanciate alla Regione siciliana

maurizio caldo pantelleria

“Il ritardo – scrive in una nota Caldo – in sede di definizione del bando ha causato un evidente calo del turismo diretto sulla nostra Isola durante questo mese di luglio, anche il collegamento con Mazara del Vallo parte a stagione turistica ampiamente iniziata e quindi precludendo, così come è stato con gli aerei, la programmazione turistica di chi aveva deciso di spendere le proprie vacanze a Pantelleria, aggiungendo ulteriore disagio e danni alla nostra economia turistica”.

In un comunicato, l’assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone, aveva rimarcato il sostegno del governo regionale al turismo e ai traffici strategici: “Abbiamo lavorato per Mazara del Vallo – aveva scritto in una nota – rispettandone l’aspirazione a essere una vera capitale marittima di Sicilia, dagli interventi infrastrutturali a quelli sui trasporti che, in questo caso, rappresentano forte incentivo e sostegno ai traffici da sempre strategici fra la città e Pantelleria”.

Il fallimento della politica regionale nei confronti di Pantelleria

A detta del vicesindaco Caldo, tutta via, Falcone avrebbe semplicemente “messo il cappello, così come stanno facendo dal Governo Musumeci in questi giorni, su iniziative promosse dall’Amministrazione di Pantelleria (…) ma è solo una manovra per nascondere il fallimento della politica regionale nei confronti del nostro territorio”.

Quella del ripristino dei collegamenti tra Pantelleria e Mazara del Vallo è secondo Falcone “una vera opportunità per collegare la città a una delle più belle isole del Mediterraneo, dando impulso a un settore turistico che ha ancora un forte potenziale da esprimere”.

“Facile – replica Caldo – sbandierare il ripristino dei collegamenti marittimi con Mazara del Vallo senza citare il fallimento del bando dei collegamenti regionali, che ricordo è andato deserto alla prima pubblicazione causando il ritardo della partenza del servizio al 22 luglio”.
“Ricordo – prosegue il vicesindaco – anche che una rappresentante locale del partito di Musumeci aveva addirittura annunciato con sicurezza la cancellazione della tratta durante una diretta sui trasporti dell’Amministrazione Comunale. C’è poi davvero poco da esultare per la proroga della convenzione con la DAT, dopo non aver rispettato i tempi di pubblicazione del bando come richiesto dalla nostra Amministrazione lo scorso settembre, è sintomatico di una totale inadeguatezza dal punto di vista politico del Governo Musumeci. Rispettando i tempi e pubblicando bandi competitivi, la nostra economia non avrebbe avuto questo luglio disastroso dal punto di vista delle presenze: evidentemente il boom che ha registrato Pantelleria lo scorso anno ha dato fastidio a qualcuno e quindi si è corsi ai ripari”.

La replica dell’assessore Marco Falcone

“Siamo dispiaciuti per il vicesindaco di Pantelleria, prima di diffondere inesattezze avrebbe potuto confrontarsi con il suo sindaco per farsi le idee un po’ più chiare. Vorrei ricordare che le gare per continuità territoriale via aereo fra le isole minori e la Sicilia rientrano nella competenza del Governo nazionale, da noi opportunamente incalzato fino allo scorso giugno per scongiurare il blocco dei voli, pagati solo in parte dalla Regione”.
Lo afferma l’assessore regionale Marco Falcone, a proposito dei trasporti via nave e via aereo fra la Sicilia e l’isola di Pantelleria.

“Confidiamo, inoltre, che il vicesindaco Maurizio Caldo possa prendere migliori informazioni anche per quanto riguarda i collegamenti marittimi sostenuti dalla Regione: la nave Mazara-Pantelleria, dopo decenni di nulla, era stata da noi ripristinata nel luglio 2021 in via sperimentale e quest’anno, malgrado alcune problematiche tecniche, il Governo Musumeci è riuscito a confermare e avviare questo servizio strategico nel cuore del Mediterraneo. Purtroppo – conclude Falcone – dobbiamo credere che il vicesindaco abbia ceduto alle sirene della campagna elettorale, a scapito della realtà dei fatti”.

Tag:

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001