Recovery Fund, Sassoli “Non siamo in ritardo, Europa è forte” - QdS

Recovery Fund, Sassoli “Non siamo in ritardo, Europa è forte”

redazione

Recovery Fund, Sassoli “Non siamo in ritardo, Europa è forte”

sabato 31 Ottobre 2020 - 17:30
ROMA (ITALPRESS) – “I soldi del Recovery Fund non è detto che arriveranno in ritardo. I 750 miliardi dovranno essere racimolati sui mercati finanziari tramite emissione di bond, che hanno una garanzia legata al bilancio dell’Unione. Non siamo in ritardo e siamo fiduciosi perchè abbiamo visto quanta forza ha l’Europa e quanta ne può esprimere sui mercati finanziari”. Così David Sassoli, presidente del Parlamento Europeo, al Festival dell’ottimismo organizzato da Il Foglio. “Adesso siamo dentro una negoziazione e stiamo discutendo con i Governi affinchè il bilancio dell’Unione non subisca tagli importanti. Non siamo in ritardo e credo che questa negoziazione possa portare a un compromesso in tempi rapidi. Il Recovery Fund non sarà una finanziaria. I piani verranno sostenuti dal Governo e sarà lui il garante per finanziare i progetti nazionali. Per fare debito comune ci vuole un obiettivo comune”, ha aggiunto. Quanto alla situazione legata alla pandemia da Covid-19, “la logica della chiusura, ormai, non è un tabù per nessuno. L’Italia ha dimostrato, nonostante l’intervento drastico, di avere un’economia molto brillante e non dobbiamo avere paura di adottare misure drastiche. Ora gli interventi devono essere ancora più incisivi di prima. Questa esperienza che stiamo vivendo ci dimostra che tutti i passi in avanti fatti per le politiche comuni, se non ci fosse stata questa emergenza, non saremmo stati capaci di imporli”, ha concluso Sassoli.
(ITALPRESS).

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684