Sciacca, pulizia straordinaria discariche abusive - QdS

Sciacca, pulizia straordinaria discariche abusive

redazione

Sciacca, pulizia straordinaria discariche abusive

martedì 04 Agosto 2020 - 00:00
Sciacca, pulizia straordinaria discariche abusive

Interventi avviati nelle zone interessate dall’abbandono indiscriminato e selvaggio di rifiuti. Operazioni di bonifica avviate dopo un’apposita autorizzazione concessa dalla Regione

SCIACCA (AG) – L’Amministrazione comunale ha programmato un intervento di pulizia straordinaria nelle zone interessate dall’abbandono indiscriminato e selvaggio di rifiuti. L’intervento di bonifica è stato annunciato dal sindaco Francesca Valenti e dall’assessore Michele Bacchi. Tra i siti interessati quelli di località Lumia, Chiana Scunchipani, contrada Bordea e contrada Seniazza.

“L’intervento – hanno specificato il sindaco Valenti e l’assessore Bacchi – è stato reso possibile grazie all’autorizzazione chiesta e concessa dal Dipartimento rifiuti della Regione Siciliana, che ci ha consentito in maniera straordinaria, vista l’emergenza sanitaria, di conferire i rifiuti indifferenziati in altro impianto rispetto a quello di Trapani, utilizzato finora dal Comune di Sciacca”.

L’autorizzazione è stata concessa a seguito di un incontro avvenuto a Palermo con l’assessore regionale dell’Energia e dei Servizi di Pubblica utilità Alberto Pierobon e con il dirigente generale del Dipartimento regionale dei Rifiuti Calogero Foti.

Nelle zone interessate dall’intervento straordinario di pulizia (non ancora raggiunte dal servizio porta a porta), l’Amministrazione comunale ha previsto l’avvio proprio in questi giorni di un servizio specifico, ovvero un eco-bus mobile che consentirà di conferire i rifiuti secondo le giornate dell’ecocalendario. “In alternativa – hanno sottolineato dal Municipio – si ricorda che è sempre possibile conferire gratuitamente i rifiuti (umido e multi materiale) nel centro di raccolta comunale della Perriera, dalle ore 7,30 alle ore 14,30, tutti i giorni escluso la domenica”.

“Si ribadisce infine – hanno concluso dal Comune – che è assolutamente vietato conferire rifiuti in difformità rispetto alle norme cittadine. La Polizia municipale ha potenziato i controlli e ha cominciato a sanzionare i trasgressori”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684