Siracusa, buoni pasto per le famiglie in difficoltà economiche - QdS

Siracusa, buoni pasto per le famiglie in difficoltà economiche

Luigi Solarino

Siracusa, buoni pasto per le famiglie in difficoltà economiche

sabato 20 Novembre 2021 - 00:10

Via libera ai ticket disponibili grazie alla donazione di 100mila € della Fondazione Terzo Pilastro

SIRACUSA – Il Comune di Siracusa ha dato il via libera, con un apposito avviso pubblicato all’Albo pretorio, all’assegnazione di buoni pasto resi disponibili grazie alla donazione di 100.000 euro da parte della Fondazione “Terzo Pilastro – Internazionale”.

I buoni, del valore nominale di 30 euro ciascuno, sono destinati alle famiglie che si trovano in difficoltà economica a causa dalla pandemia da Covid-19 per il venir meno di un reddito da lavoro, o in stato di disagio socioeconomico pregresso aggravato dalla situazione emergenziale in atto. Potranno essere usati per l’acquisto di beni di prima necessità di natura alimentare.

L’avviso fissa i requisiti per l’attribuzione dei buoni pasto che fanno riferimento a diversi parametri che ne determineranno la quantità destinata a ciascun nucleo familiare. Tra i requisiti richiesti non essere destinatari di qualsivoglia altra provvidenza a carattere continuativo, ad eccezione di emolumenti connessi all’invalidità; non essere già assegnatari di sostegno pubblico, né beneficiari dei “Buoni spesa” statali e regionali. Per ottenere la loro concessione il richiedente dovrà scaricare l’istanza dal portale https://siracusa.bonuspesa.it raggiungibile anche attraverso l’apposito link presente sul sito istituzionale del Comune.

Nell’istanza andrà autocertificato a cura del singolo istante o dall’intestatario di scheda anagrafica, in caso di nucleo familiare: la situazione di bisogno emergenziale nella quale si trova e la effettiva necessità di aiuto essenziale di generi di sostegno alimentare con specificazione della causa di tale stato di disagio (assenza originaria o perdita del lavoro, sospensione dell’attività lavorativa per le prescrizioni governative di stop delle attività produttive ecc); la residenza e la composizione del proprio nucleo familiare completa dei dati anagrafici; la situazione lavorativa di tutti i componenti il nucleo familiare in età lavorativa (18/67 anni); la sussistenza di eventuali situazioni di disabilità relativamente ai componenti il nucleo familiare; i benefici economici socio/assistenziali e previdenziali fruiti da ciascun componente del nucleo familiare (reddito di cittadinanza – ammortizzatori sociali tipo Naspi – indennità mensile di disoccupazione – cassa integrazione ordinaria o in deroga ecc).

Verrà data priorità ai nuclei familiari del tutto privi di reddito da lavoro dipendente o autonomo, sprovvisti di qualsiasi beneficio economico erogato dalla Pubblica amministrazione o da enti previdenziali. Dopo la sua compilazione, l’istanza dovrà essere inserita esclusivamente sul portale https://siracusa.bonuspesa.it pena la sua inammissibilità. Termine ultimo 15 giorni dalla pubblicazione dell’Avviso all’Albo pretorio avvenuta il 16 novembre. Chiunque avesse difficoltà a compilare l’istanza, potrà avvalersi delle associazioni di volontariato accreditate presso il Comune.

“L’Amministrazione – ha dichiarato l’assessore comunale alle Politiche sociali, Maura Fontana – lavora per intercettare fondi e non perdere tutte le opportunità di intervento a favore delle fasce più bisognose. Ringraziamo la Fondazione ‘Terzo Pilastro- Internazionale’ per l’azione meritoria che sta portando avanti in Italia e per avere destinato una cospicua somma alla nostra città. E un grazie va anche agli uffici per il lavoro incessante non solo nella gestione ordinaria ma soprattutto in quella straordinaria ed emergenziale dell’ultimo periodo”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001