A Catenanuova arrivano i “Nonni vigili” per maggiore sicurezza davanti le scuole - QdS

A Catenanuova arrivano i “Nonni vigili” per maggiore sicurezza davanti le scuole

Elisa Saccullo

A Catenanuova arrivano i “Nonni vigili” per maggiore sicurezza davanti le scuole

martedì 10 Settembre 2019 - 01:00
A Catenanuova arrivano i “Nonni vigili” per maggiore sicurezza davanti le scuole

Previsto un corso tenuto dalla Polizia municipale per formare gli anziani che saranno selezionati. Si è conclusa la scorsa settimana la fase dedicata alla presentazione delle domande

CATENANUOVA (EN) – Si è conclusa la scorsa settimana la fase dedicata alla presentazione delle domande per poter svolgere il servizio del “Nonno vigile”. L’iniziativa si prefigge di assicurare maggiore sicurezza agli alunni e di alleggerire l’intenso traffico veicolare mattutino davanti alle scuole.

“Si tratta – ha sottolineato il consigliere comunale Roberta Rizzo, relatrice in Aula per l’iniziativa – di un servizio innovativo che andrà a sostenere il lavoro dei vigili urbani, i quali svolgono senza dubbio un compito molto impegnativo, soprattutto davanti alle scuole negli orari d’ingresso e d’uscita degli alunni. Con il ‘Nonno vigile’ si coinvolgeranno attivamente gli anziani nella vita sociale e culturale della comunità. Tale nuova figura aiuterà gli alunni nell’attraversamento della strada per andare a scuola utilizzando i passaggi pedonali, proteggerà il verde pubblico da atti vandalici”.

“Di recente – ha aggiunto – è stata rifatta la segnaletica cittadina e ciò agevolerà il servizio al ‘Nonno vigile’. Con l’avvio dell’anno scolastico i bambini potranno essere lasciati davanti alle scuole dai genitori e poi saranno accompagnati nelle rispettive classi. Il ‘Nonno vigile’ svolgerà anche un ruolo educativo e civico in favore dei bambini e ragazzi affinché rispettino la Cosa pubblica. Con tale servizio si andrà a instaurare una cordiale relazione tra gli anziani e i bambini”.

Prima di svolgere il servizio gli anziani parteciperanno a un apposito corso che sarà tenuto dal comandante della Polizia locale, Gaetano Indelicato. Al termine dello stesso, articolato in una parte teorica e un’altra pratica sarà effettuata la selezione finale.

Il servizio del “Nonno vigile” comprende le seguenti attività: stazionare davanti alle scuole negli orari di entrata e di uscita; dare ausilio ai bambini che attraversano la strada dopo essersi accertati che i veicoli si siano fermati; invitare i bambini ad attraversare la strada sulle strisce pedonali. I selezionati dovranno altresì segnalare alla Polizia locale eventuali anomalie e problemi e dovranno collaborare, senza interferire o sostituirsi al vigile urbano. Nessuna spesa graverà sulle casse comunali tranne quella per la polizza assicurativa per la copertura di eventuali rischi e infortuni.

I “Nonni vigili” presteranno la loro collaborazione anche in occasione di manifestazioni pubbliche e nei luoghi frequentati da bimbi e famiglie (strade, piazze o parchi) e saranno soggetti agli stessi compiti svolti per il servizio di sorveglianza davanti ai plessi scolastici. Per essere riconoscibili dai bambini e dalla popolazione, saranno dotati dal Comune da appositi distintivi.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684