A Menfi un vertice per fronteggiare il Coronavirus - QdS

A Menfi un vertice per fronteggiare il Coronavirus

redazione

A Menfi un vertice per fronteggiare il Coronavirus

martedì 03 Novembre 2020 - 00:00

L’Amministrazione Mauceri ha ricevuto in Comune il rappresentante del Cts regionale, Scarpuzza. Situazione sotto controllo a livello locale, ma la guardia resta comunque sempre alta

MENFI (AG) – La questione legata al diffondersi del Coronavirus continua a restare in primo piano, sia a livello globale che nazionale. E anche a livello locale i Comuni stanno mettendo in atto tutte le contromisure necessarie ad arginare l’avanzare della pandemia.

Il sindaco Marilena Mauceri e l’assessore comunale alla Sanità, Saverio Ardizzone – insieme al responsabile della Sicurezza del Comune, Filippo Buscemi – hanno incontrato nei giorni scorsi Emanuele Scarpuzza, componente del Comitato tecnico scientifico della Regione Sicilia.

Durante la riunione – nel corso della quale Mauceri si è voluta congratulare con Scarpuzza, anche a nome di tutta la città, per il prestigioso incarico avuto direttamente dal presidente della Regione Sicilia – sono state affrontate tutte le tematiche dell’attuale emergenza sanitaria. Scarpuzza ha evidenziato come la curva epidemiologica a livello regionale desti una certa preoccupazione, mentre sul territorio menfitano la situazione sembra essere ancora sotto controllo.

A conclusione dell’incontro, Scarpuzza ha voluto sottolineare la corretta gestione dell’Amministrazione Mauceri dell’emergenza sanitaria, sia nella fase precedente che in quella attuale, in perfetta linea con le direttive di contenimento secondo le ordinanze nazionali e regionali. In questo momento, infatti, è fondamentale che tutti facciano la propria parte, senza allarmismi ma mantenendo comunque alta la guardia contro un nemico subdolo e pericoloso, soprattutto per i soggetti più fragili.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684