A novembre Stadia, la Netflix dei videogame: così Google sfida Microsoft, Nintendo e Sony - QdS

A novembre Stadia, la Netflix dei videogame: così Google sfida Microsoft, Nintendo e Sony

redazione

A novembre Stadia, la Netflix dei videogame: così Google sfida Microsoft, Nintendo e Sony

domenica 09 Giugno 2019 - 00:00
A novembre Stadia, la Netflix dei videogame: così Google sfida Microsoft, Nintendo e Sony

La piattaforma streaming debutterà in 14 Paesi, Italia compresa. Previste una versione a pagamento e una gratuita

ROMA – Così come nel giro di pochi anni Netflix e le piattaforme streaming che lo hanno seguito hanno rivoluzionato il modo di guardare la tv, allo stesso modo Google vuole cambiare per sempre il mondo dei videogame grazie a Stadia, che debutterà in 14 Paesi (Italia compresa) già dal prossimo mese di novembre.

Le principali novità legate al nuovo sistema videoludico di Google sono state annunciate nei giorni scorsi nel corso del cosiddetto “Stadia connect”, evento trasmesso su Youtube in cui sono state illustrate nuove caratteristiche di questo progetto.

Il servizio fa ovviamente dello streaming il suo punto di forza e sarà disponibile in una versione a pagamento (cosiddetta Pro) e una gratuita. La prima avrà un costo di 9,99 euro al mese, ma garantirà giochi in risoluzione 4K a 60 Fps, audio surround 5.1, titoli gratuiti a cadenza regolare e sconti sullo store. Per usufruire dell’Ultra HD sarà necessaria una connessione da 30Mbps (anche se Google ne consiglia 35 per ottimizzare l’esperienza), ma le differenze sono rilevanti rispetto all’offerta gratuita che si ferma a 1080p a 60fps, con audio stereo niente giochi gratis o sconti. Cambiano però i requisiti legati alla connessione, perché saranno sufficienti 20Mbps, mentre per giocare in 720p a 60fps bastano 10Mbps. Per la versione free, però, bisognerà attendere un po’ di più, perché non sarà disponibile prima del prossimo anno.

Durante l’evento in streaming, è stata annunciata la Founder’s Limited edition di Stadia (129 euro e già disponibile in pre-order), che comprende tre mesi di abbonamento Pro gratuito, un controller in edizione limitata e il ChromeCast Ultra, adattatore che consente di utilizzare lo schermo della tv come una vera e propria console.

A differenza dei concorrenti, Stadia non richiede infatti hardware o sistemi operativi, ma utilizza lo streaming internet per mettere a disposizioni i propri videogiochi. Basterà un controller per divertirsi anche sulla tv o sullo smartphone (attualmente soltanto Google Pixel 3 e 3a, ma presto anche Android e iOS), ma anche su tablet o computer attraverso una semplice connessione internet.

Qualche piccola delusione per ciò che riguarda i titoli che saranno disponibili sulla piattaforma. Per il momento, infatti, il team di Google sembra puntare principalmente sui multipiattaforma (in primo piano c’è stato Baldur’s Gate III, in uscita anche su Pc) e su blockbuster del calibro di Doom, Football Manager e Assassin’s Creed.

Forse ci si aspettava qualcosina in più, ma in fondo questi sono soltanto i primi passi di Google in un mondo dalla concorrenza spietata come quello videoludico. Vedremo quale spazio all’interno del mercato saprà ritagliarsi Stadia quando si confronterà con colossi come Microsoft, Nintendo e Sony.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684