A Palermo primo elenco medici esperti in flebologia - QdS

A Palermo primo elenco medici esperti in flebologia

redazione

A Palermo primo elenco medici esperti in flebologia

mercoledì 24 Luglio 2019 - 00:00
A Palermo primo elenco medici esperti in flebologia

Nasce in Italia il primo elenco di medici esperti in Flebologia. L’elenco è stato istituito dal consiglio dell’Ordine dei medici di Palermo

PALERMO – Nasce in Italia il primo elenco di medici esperti in Flebologia. L’elenco è stato istituito dal consiglio dell’Ordine dei medici di Palermo che, il 25 giugno, ha individuato i componenti della ‘commissione ordinistica per la flebologia’. Compito del team sarà quello di valutare i percorsi formativi dei medici che si occupano della materia, regolamentando il settore, evitando situazioni di squilibrio e dando una giusta collocazione alla figura del medico flebologo.

“Il nostro compito è quello di assicurare la professionalità dei nostri iscritti ai cittadini – ha dichiarato il presidente dell’Ordine dei medici di Palermo Salvatore Amato – Poiché la flebologia non rientra nelle branche della medicina specialistica, ma ci sono comunque dei medici che si sono formati, abbiamo istituito questa commissione che valuterà l’inserimento nell’elenco dei professionisti che ne faranno richiesta. Per l’inserimento i componenti della commissione stabiliranno dei criteri, uno tra tutti la formazione. Un marchio di qualità non assoluto ma relativo per una materia ad oggi non ancora regolamentata dal Ministero”.

La richiesta di istituzione dell’elenco presso l’Ordine dei medici di Palermo è stata presentata dal responsabile per la Sicilia della Sif, Società italiana di flebologia, Edmondo Palmeri, medico chirurgo specialista in chirurgia vascolare e oggi membro della Commissione.

“Negli ultimi anni la flebologia in Italia e in Europa sta interessando sempre più colleghi e società scientifiche – sottolinea Palmeri – ma considerando che non esiste una specializzazione in materia, si sono moltiplicati registri ed elenchi on line al di fuori di attività ordinistiche. Per questo motivo ho ritenuto opportuno chiedere al presidente dell’Ordine di Palermo la possibilità di nominare una commissione che valuti l’aggiornamento, ilperfezionamento professionale e le attività di ciascun professionista”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684